Live & Art a Pescara vecchia dal 28 giugno

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3013

Live & Art a Pescara vecchia dal 28 giugno

PESCARA. Un connubio tra musica, arte ed enogastronomica per la prima edizione di Live and Art a Pescara vecchia.

 Nove gli appuntamenti che si snoderanno ogni martedì fino al 23 agosto con il concerto di Kelly Joyce.

«Per la prima volta – ha sottolineato l’assessore Cardelli – si organizza una rassegna di tale portata con la collaborazione anche economica degli operatori del centro storico, lanciando un messaggio chiaro, ossia che un’amministrazione pubblica deve curare tutti gli aspetti della città, ma sicuramente non può arrivare ovunque».

Live & Art, che fa parte del cartellone di ‘Tener-a-mente’ partirà il 28 giugno: nella parte esterna di Casa D’Annunzio si esibirà Amalia Grè, a partire dalle 22.30.

Il programma prevede ancora il 5 luglio Fabio Concato, presso Largo dei Frentani; il 12 luglio Alberto Laurenti e Rumba de Mar in via Delle Caserme; il 19 luglio Mash Machine con Danny Losito, gruppo anni ’80, in via delle Caserme; il 26 luglio Simona Bencini, ex voce dei Dirotta su Cuba, e LGM 4et, in via delle Caserme; il 2 agosto Rio & Robertinho De Paula, in via delle Caserme; il 9 agosto Frankie e Cantina Band, gruppo anni ’70, ancora in via delle Caserme; per la serata del 16 agosto non sono stati previsti appuntamenti per lasciare una data disponibile per eventuali recuperi in caso di maltempo; infine il programma si chiude, per ora, con l’appuntamento del 23 agosto con Kelly Joyce Set, in piazza Garibaldi.

L’Arte sarà affidata al progetto Sparta organizzata dalla Galleria dei Giovani White Project e resterà aperta dal 16 luglio al 30 agosto, dal venerdì al martedì concentrando gli eventi e gli happening la domenica e riservando il lunedì alla presentazione di giovani aziende di innovazione.

E nell’ambito della rassegna verranno organizzati anche due eventi dedicati al tema della mobilità in collaborazione con l’assessore delegato Berardino Fiorilli.

L’intera manifestazione è costata 32mila 700 euro al Comune oltre ai circa 15mila euro stanziati dai privati.

24/06/2011 9.31