"Quattro canzoni" ai Quattro cantoni a Bazzano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5481

L'AQUILA. Rassegna di band aquilane emergenti al centro commerciale di Bazzano

Saranno due giornate all’insegna della musica “targata AQ” quelle organizzate per questo fine settimana dal Centro Commerciale Quattro Cantoni. Venerdì 13 maggio e sabato 14 maggio, a partire dalle ore 18,00, saliranno sul palco, allestito all’esterno del centro commerciale, sei band, tutte aquilane e tutte giovanissime.

Si tratta degli Evirati Arabi, (Stefano Lorenzetti -voce, Alfredo Scaccialepre-basso, Sule Bietic-chitarra e Alessandro Tomasi - batteria. Propongono un repertorio che spazia dall’Indie al Punk Rock,al Rock melodico italiano e americano); The Vices (Jacopo Purificati- voce, Federico Sfarra –chitarra, Amelio Sebastiani Croce –chitarra, Marco Lepidi-basso, Alessandro Iovinelli-batteria. Propongono brani loro e cover che spaziano dal rock classico al funky e metal); After the Break (Fedrica Di Carlo- voce, Serena Fiorenzi- basso, Alessia Di Rienzo- chitarra solista, Paola serafino- chitarra ritmica e Marco Fiorenza- batteria. Ci propongono cover rock anni70 a quello anni90). Le tre formazioni saliranno sul palco venerdì 13.

Sabato 14 maggio sarà la volta di Madness Waters (Francesco Pignatelli-Basso e seconda voce, Elisa Micone-Prima chitarra e seconda voce,Federico Di Francesco-Voce Solista, Lorenzo Scalzini- Seconda Chitarra, Federico Cecati –Tastiere. Suonando prevalentemente musica anni '60 e '70); FM Band (Luigi Tarquini- chitarra, Francesco Moscardi-chitarra, Mario Ciancarella- basso e Nello Biasini-batteria. La band è caratterizzata dalle forti influenze cantautorali ma anche dalle

sonorità blueseggianti) e infine Man’s at Work (Daniele Masci-voce, Danilo Ciccarella-basso, Manuel Maciantonio-tastiera, Pierluigi Bellione-chitarra, Federico Vittorini-batteria, Edoardo Cococcia- chitarra.Si cimentano con le cover dei Dire Straits).

A condurre la kermesse una giovanissima studentessa aquilana, Paola Giliberti, già nota in città per il video “Le giovani iene”.

13/05/2011 9.18