Chocolando…in tour dal 29 aprile al 1 maggio 2011 ad Ortona

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5936

 ORTONA. Venti artigiani blasonati dell’arte cioccolatiera italiana animeranno per tre giorni C.so Vittorio Emanuele,  proponendo le loro creazioni in cioccolato più golose e artistiche.

 La  1^ Edizione di “Chocolando…in tour Ortona” presenterà, attraverso i propri Maestri, novità in cioccolato sotto forma di praline, tavolette, spezzati, dragées, soggetti, cioccolata in tazza aromatizzata, cioccoaperitivi, lecca-lecca al cioccolato, attrezzi e utensileria della vita quotidiana riprodotti in cioccolato fondente purissimo, tartufi, dolci lievitati a base di cioccolato, liquori, frutta tuffata nel cioccolato fondente e al latte, spalmabili, mini Sacher da passeggio e quant'altro di più goloso e inebriante nei profumi si possa immaginare.

 Il primo Tour italiano di Maestri Cioccolatieri artigiani, per nascita e numero di Espositori e Visitatori, diviene, quest'anno particolarmente ambizioso poichè conterà oltre 20 tappe distribuite nel Centro-Nord Italia e nelle Regioni transfrontaliere di Austria e Slovenia.

 Nato nel 2003 a Udine con un manipolo di artigiani del Friuli Venezia Giulia, “Chocolando”, divenuto poi “Chocolando...in Tour”, venne esportato nel 2005 a Vicenza dove, in Piazza dei Signori, in abbinamento con la Notte Bianca e il programma RAI Overland, registrò oltre 130.000 visitatori che fino all'alba degustarono ogni prelibatezza a base di cioccolato. 

Nell'Aprile 2009, per la prima volta, “Chocolando...in tour” ha varcato i confini e, su richiesta di alcuni comuni austriaci, abbiamo approntato una prima area test a Villach, in Carinzia. Pur temendo che nella patria del cioccolato austriaco il made in Italy non avrebbe avuto riscontro, siamo stati ben presto sconfessati da numeri ed entusiami: lo Stadt Marketing, l'equivalente delle aziende di promozione turistiche italiane, certificò con un sistema di rilevatori di presenze installati in Haupt Platz oltre 70.000 passaggi su 3 giorni di manifestazione. Un vero record per una cittadina che conta poco più di 20.000 abitanti.

 «Si tratta di un evento che unisce la cultura dell’arte del cioccolato con la cultura del territorio – sottolinea l’assessore provinciale Remo Di Martino - animando un weekend importante, come quello del 1 maggio, che già vede la presenza di turisti nella nostra città. L’evento costituirà, inoltre, anche un delizioso intrattenimento per la cittadinanza».

29/04/2011 17.34