L'INIZIATIVA

Cinema2day, oltre 1 milione in sala, più di Natale

Franceschini, 2 italiani su 100 al cinema, "strepitoso"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

108

Cinema2day, oltre 1 milione in sala, più di Natale


ROMA.  Oltre un milione di biglietti staccati, duecentomila in più anche rispetto a Natale, con incassi che a dispetto della promozione superano i 2,4 milioni di euro, il 150,84% quelli di un normale mercoledì. Alla seconda giornata è già record per Cinema2Day, l'iniziativa lanciata dal Mibact che offre il cinema a 2 euro il secondo mercoledì del mese. "In pratica due italiani su cento sono andati al cinema", commenta soddisfatto il ministro della cultura Franceschini, "un successo strepitoso". I dati lo confermano. In tutta Italia, certifica il Cinetel, i biglietti staccati sono stati 1.013.465, oltre 400 mila in più rispetto al debutto, già molto buono, del 14 settembre. E se le classifiche vedono in testa due regioni, Lazio e Lombardia, e tre grandi città - Roma, Milano e Napoli - nella top 20 dei cinema di tutta Italia ci sono centri come Foggia, Cagliari, Pescara, Treviso, Afragola. Tutti in fila, soprattutto nelle multisala di periferia, come l'Uci Cinemas Bicocca di Milano, il più affollato di tutti (13.028 biglietti staccati) seguito da La Città del Cinema di Foggia (9.140)e dall'Uci Cinemas di Porta di Roma (9.085). Il Lazio fa la parte del leone con al The Space di Roma Magliana (9.003) e il Cineland di Ostia (8.835). Ma è andata bene anche al The Space di Napoli (8.791), al Multisala Oz di Brescia (7.964), al Victoria Multiplex di Modena (7.504) e a il Cinecity Multiplex di Limena in provincia di Padova (7.043).

Decima posizione per la Sardegna con il The Space di Quarticciu in provincia di Cagliari (7.313). Dati che soddisfano le associazioni di settore. "Una scossa sicuramente utile al cinema in Italia", fa notare Luigi Cuciniello presidente dell'associazione degli esercenti (Anec) "Ancora una volta si conferma che, se i film vengono proposti con una programmazione adeguata e con una promozione efficace, il cinema in sala è vivo e può raccogliere ottimi risultati". Quello di ieri, sottolinea a sua volta il presidente Anem (esercenti multiplex) Carlo Bernaschi, "è un risultato eccezionale, che ha riportato gente al cinema che non ci andava da tanto tempo. Credo che le persone che hanno partecipato ai primi due mercoledì di Cinema2Day torneranno nelle sale cinematografiche più frequentemente". Per il ministero l'obiettivo dichiarato era una crescita costante dei numeri, un po' come e' stato un anno fa per i musei. E i risultati della seconda giornata sembrano andare oltre le aspettative, con una progressione ancora più accelerata rispetto ai musei. Il record da superare ora è quello di un mercoledì festivo di gennaio (era l'Epifania)con le sale italiane affollate da 1 milione 300 mila spettatori.E non sembra più così lontano.