MUSICA

Il Volo per una settimana a Roseto e poi data zero del nuovo tour

Omaggio del Comune al concittadino Gianluca Ginoble

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2184

Il Volo per una settimana a Roseto e poi data zero del nuovo tour

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Il prossimo 6 gennaio 2016 il PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi ospiterà il concerto del Trio “Il Volo” vincitore dell’ultimo “Festival di Sanremo”. L’appuntamento sarà la cosiddetta “data zero” del nuovo “Live Palasport 2016”, infatti alla tappa rosetana, prevista per il giorno dell’Epifania, seguiranno altri undici concerti in Italia, dal 8 al 29 gennaio 2016 che, oltre  Roma, Milano, Torino e Firenze, toccheranno altre importanti città italiane.

Ma la tappa di Roseto degli Abruzzi del 6 gennaio ha un sapore speciale perché i ragazzi saranno in città già dal 1° gennaio e, nei giorni che precederanno la “data zero”, prepareranno all’interno del PalaMaggetti lo spettacolo che li porterà di nuovo in tour, prima in Italia e poi nel mondo, a rendere ancora più famoso il bel canto italiano.

Il concerto è patrocinato dal Comune di Roseto degli Abruzzi che, una volta avuta la disponibilità degli artisti e del loro entourage a fare tappa in città, ha immediatamente reso disponibile per l’organizzazione il palasport comunale cercando di andare incontro, in tutti i modi, alle varie e molteplici esigenze che la produzione di uno spettacolo di questo genere comporta.

 «Si tratta di uno splendido regalo di Natale, anche se in ritardo, per il nostro territorio e per tutti i rosetani», dice il sindaco Enio Pavone, «ed una splendida occasione per rivedere dal vivo, nella sua città, il nostro amato concittadino Gianluca Ginoble, da sempre legatissimo a Roseto degli Abruzzi ed a Montepagano, tanto da essere stato insignito, lo scorso 8 agosto durante un Consiglio comunale straordinario, del titolo di “Ambasciatore nel Mondo di Roseto degli Abruzzi”. Nella stessa occasione vennero insigniti della cittadinanza rosetana onoraria gli altri due componenti del Trio, Ignazio Boschetto e Piero Barone, ed il loro manager Michele Torpedine».