MUSICA

Roccaraso, la palestra dei big: arriva Baglioni per una settimana

E’ qui che allestirà il nuovo tour

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5186

Roccaraso, la palestra dei big: arriva Baglioni per una settimana




ROCCARASO. Un altro big della musica italiana a Roccaraso.  Dopo il grande successo lo scorso maggio con la data zero del tour di Gianni Morandi arriva Claudio Baglioni. Uno dei cantanti italiani più amati, che con le sue canzoni ha fatto innamorare più generazioni, dagli anni Settanta ad oggi, per una settimana soggiornerà a Roccaraso per preparare il suo nuovo “Con voi ReTour”.
Dal 6 al 14 ottobre, con lui a Roccaraso uno staff di una cinquantina di persone, tra tecnici e musicisti, per provare brani e scaletta degli spettacoli che terrà in diverse città italiane.
Il concerto, che si terrà nel Palasport “G.Bolino” nella serata del 14 ottobre (ore 21.30), riproporrà i più grandi successi del cantante romano e gli inediti tratti dall'album “Con voi”.
Non solo canzoni, ma anche un recital, un happening ed un racconto attraverso la storia musicale del cantante.
Il palco sarà uno spazio scenico che rappresenterà un cantiere in continua e sorprendente evoluzione, a significare l'idea che Baglioni ha voluto dare al suo show: l'arte della ricostruzione. 

Si preannuncia uno spettacolo intenso e coinvolgente di suoni, luci e scene affidato alla bellezza di melodie immortali che non smettono di appassionare generazioni di fans con nuovi arrangiamenti che rivelano un'anima decisamente rock.
Un cantiere no-stop di energie e meraviglie.
Grande è l'attesa per l'evento che s'inserisce nel più articolato progetto, voluto dal sindaco di Roccaraso Francesco Di Donato, che prevede uno sviluppo turistico del territorio anche attraverso i grandi nomi della musica italiana ed internazionale.
«Quello che abbiamo creato è un format conveniente sia per il Comune, sia per gli stessi artisti – ha sottolineato il sindaco Di Donato – noi diamo ospitalità ai cantanti e al loro staff, mettendo a disposizione il palasport per le prove e in cambio abbiamo la possibilità di proporre l'anteprima di uno spettacolo che sarà allestito in tutte le maggiori piazze italiane ed internazionali. Il tutto con un impegno economico ridotto per il Comune, che avrebbe speso molto di più senza sfruttare questa formula innovativa. Già da adesso posso garantire che dopo Morandi e Baglioni, Roccaraso sarà meta di altri grandi nomi della musica e dello spettacolo».