SPETTACOLO

Funambolika a Pescara dall’1 al 7 luglio

Edizione dedicata alle esibizioni aeree

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2387

Funambolika a Pescara dall’1 al 7 luglio






PESCARA. L’ottava edizione del Festival internazionale del nuovo circo “Funambolika”, diretto da Raffaele De Ritis, dall’1 al 7 luglio riunirà a Pescara i più grandi acrobati del mondo e le novità dell'arte circense: grandi show dai 5 continenti, incontri, stage e prime italiane da Australia, Russia e Canada.

«Il “nuovo circo” è oggi lo spettacolo più fertile e coinvolgente del pianeta, capace di unire le arti e le generazioni – spiega Raffaele De Ritis, uno dei massimi esperti di arte circense – L'edizione 2014 è particolarmente dedicata alle esibizioni aeree e all'incrocio multidisciplinare tra circo e danza, mostrando come le acrobazie più sensazionali possono unirsi con coreografia, poesia del corpo, musica, per tre giorni di suspence e meraviglia a terra e in aria».
La manifestazione dell'Ente Manifestazioni Pescaresi, oltre a battere i record d'incasso, è ormai un riferimento anche per gli operatori internazionali. Le novità di tutto il mondo rivelate da Funambolika hanno fatto di Pescara un trampolino del settore: anche per questo, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha appena riconosciuto Funambolika come progetto di festival di interesse nazionale.
Il festival inizia il 1° luglio al Teatro D'Annunzio con un'edizione tutta nuova del Gran Gala du Cirque. Al centro del programma, e per la prima volta in Italia, acrobati e trapezisti diplomati all'Ecole Nationale du Cirque di Montreal (Canada), oggi la più innovativa scuola al mondo, la stessa che forma i talenti del Cirque du Soleil. Il Gala avrà poi artisti del Circo di Mosca e come ospite d'onore il clown italiano Fumagalli, di antica famiglia (il padre fu protagonista de “I clowns” di Fellini), ha vinto il Festival di Monte Carlo, è conteso in tutto il mondo e tornerà in patria dopo 15 anni di assenza.

Un progetto speciale ha luogo al Porto Turistico dal 2 al 7 luglio: in collaborazione con Estatica verrà ospitato El Grito Circus: un vero e proprio circo, con tendone e roulottes, che offrirà cinque repliche di “20 Decibel”, un incrocio sorprendente tra ricerca sonora, acrobazia aerea e coreografia.
Serata finale al Teatro D'Annunzio il 3 luglio: la prima italiana dell'acclamata compagnia australiana “Circa”, la più importante realtà di spettacolo di quel continente. Sette acrobati-trapezisti presenteranno lo spettacolo “Beyond”, un viaggio onirico di forte energia fisica. Con questo progetto, Funambolika sarà in seguito presente nel più importante festival italiano di arti sceniche, curato a Villa Adriana (Tivoli) dall'Auditorium di Roma.
Non mancherà la parte formativa, che da sempre caratterizza il festival, con due appuntamenti a cura de Il Circo della Luna. Il primo è un corso per bambini, percorso ludico-didattico di tecniche circensi (2-6 luglio, Porto Turistico). L'altro è una novità per l'Italia: “Incontri Aerei”, prima convention di specializzazione per artisti aerei, con 6 formatori internazionali e decine di acrobati di tutta Europa (27 giugno-6 luglio, tendone del Circo della Luna, San Giovanni Teatino). Tra le iniziative collaterali c’è la libreria del circo, una presentazione delle novità editoriali circensi il 1° luglio al teatro D'Annunzio.
Prezzi: posti numerati 18 euro, gradinate 10 euro. Bambini 5 euro in ogni ordine. Speciali formule sono previste per assistere a più serate. È possibile acquistare i biglietti su www.ticketone.it o in prevendita presso l'Auditorium Flaiano (tel. 085.6920057) e al primo piano di Via Liguria, 6 (tel. 085.4221463). Le biglietterie sono aperte dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30. Tutte le informazioni del festival si trovano su www.funambolika.com e sulla pagina Facebook Funambolika.