SPETTACOLO

Davide Cavuti riceve il “Premio Roma Videoclip”

Premiati anche Violante Placido e Rocco Papaleo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4176

Davide Cavuti

Davide Cavuti






ROMA. Il prestigioso “Premio Roma Videoclip 2013 – la musica incontra il cinema” ideato da Francesca Piggianelli, che ogni anno omaggia i più importanti esponenti del panorama musicale e cinematografico è stato assegnato per la sua undicesima edizione a Roma agli attori Rocco Papaleo, Violante Placido, Gianni Garko, ai cantanti Franco Simone, Max Gazzè, Velvet e ai videoclip di “Razza Bastarda” dal film diretto da Alessadro Gassman, “L’essenziale” di Marco Mengoni, regia di Giuseppe La Spada, “A bocca chiusa” di Daniele Silvestri, regia di Valerio Mastandrea. Tra i premiati, per la sezione colonna sonora, il compositore abruzzese Davide Cavuti, autore delle musiche originali del film “Itaker vietato agli italiani”.
Durante la serata svoltasi presso il “Nuovo Cinema Aquila” di Roma hanno partecipato artisti del mondo del cinema e della musica nella cerimonia.
“Itaker - Vietato agli italiani”, film del 2012 diretto da Toni Trupia e interpretato da Francesco Scianna (candidato ai nastri d’argento come miglior attore protagonista) Michele Placido, Monica Birladeanu e dal piccolo Tiziano Talarico, è stato presentato in Italia e all’estero persino ad Hollywood, al mitico Chinese Theatre, in occasione del Festival " Los Angeles - Italia ", dopo le attenzioni e il successo che hanno seguito l'uscita nelle sale italiane. La pellicola, distribuita da Luce – Cinecittà, è stata prodotta dall’ attrice Federica Vincenti per la Goldenart Production e dal regista rumeno Bobby Paunescu per Mandragora Movies in collaborazione con Rai Cinema. La firma della Fotografia è di Arnaldo Catinari mentre il montaggio è affidato a Consuelo Catucci.
La colonna sonora del lungometraggio è stata realizzata dal compositore Davide Cavuti ed è stata realizzata presso Faremusika – Arts Factory di Teramo di Flavio Pistilli. Alla colonna sonora ha contribuito Marco Biscarini con alcuni brani.
Davide Cavuti, attivo come compositore e autore letterario, ha presentato ultimamente il lavoro discografico, “In Scena - temi di cinema e teatro” che racchiude i temi composti per il cinema e il teatro dal musicista francavillese per i lavori di Michele Placido, Giorgio Albertazzi, Ugo Pagliai, Arnoldo Foà, Paola Gassman, Mariangela D’Abbraccio, Caterina Vertova, Edoardo Siravo, e che include, anche una canzone inedita intitolata “Madre Luce” (di cui è autore del testo e della musica) interpretata da Katia Ricciarelli.
Cavuti ha firmato recentemente le musiche dello spettacolo teatrale “Lo Sfascio” di Gianni Clementi con Nicolas Vaporidis, Alessio Di Clemente, Augusto Formari prodotto da Simone Giacomini. Lo spettacolo ha debuttato a Roma ad ottobre 2013 ed è attualmente in tour nei migliori teatri italiani riscuotendo unanime consenso di critica e di pubblico.
È il direttore del “Centro Ricerche e Studi Nazionale Alessandro Cicognini – la grande musica da film” e dal 2004 presidente del “Premio Culturale MuMi”