SPETTACOLO

Teatro stabile d’Abruzzo, avvio col botto con ‘Aggiungi un posto a tavola’

Sala stracolma domenica per l’evento coprodotto dalla realtà teatrale aquilana

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3444

Teatro stabile d’Abruzzo, avvio col botto con ‘Aggiungi un posto a tavola’




L’AQUILA. Un avvio strepitoso quello della Stagione Teatrale Aquilana che ieri ha portato sul palcoscenico dell’Auditorium della Scuola della Guardia di Finanza il musical “aggiungi un posto a tavola” coprodotto dal Teatro Stabile d’Abruzzo con la Compagnia dell’Alba.
La sala stracolma, i numerosissimi applausi, gli apprezzamenti del pubblico che ha fatto la fila per prendere i biglietti, hanno reso davvero speciale la domenica aquilana.
«Sono felice del grande successo dello spettacolo di apertura del Cartellone aquilano, -dice il presidente del TSA Ezio Rainaldi- l’aver venduto tutti i biglietti disponibili per l’Auditorium ed aver sentito gli applausi fragorosi dei mille spettatori ripaga il grande lavoro fatto. Orgogliosamente abbiamo voluto aprire con uno spettacolo che il TSA ha prodotto sostenendo attori e cantanti abruzzesi, giovani che hanno imbastito la loro professione ad Ortona e che adesso portano lo spettacolo in tutta Italia. E’ stata questa una importante scommessa, un’azione che ha valorizzato giovani talenti e l’intero nostro territorio e che ha fatto assolvere allo Stabile la funzione principale di un Teatro Pubblico incubatore e mallevatore di nuove esperienze. Dobbiamo riflettere su questa partecipazione di massa agli eventi culturali, a L’Aquila c’è un bisogno evidente del lavoro delle istituzioni culturali, dobbiamo essere incisivi nei confronti del Governo centrale e dei nostri Enti Locali affinché comprendano l’importanza dell’investimento nei capitoli di spesa delle attività culturali».
Grande soddisfazione anche per il direttore del TSA Alessandro Preziosi che dichiara:- «A L’Aquila siamo in controtendenza rispetto al panorama teatrale nazionale, il pubblico, adeguatamente sollecitato, risponde alle chiamate; è un pubblico attento, colto, che giudica con severità ma che premia le proposte nuove, la Campagna Abbonamenti ha visto esaurirsi i tagliandi in vendita in pochi giorni, i biglietti disponibili sono venduti immediatamente, le due repliche previste degli spettacoli addirittura non sembrano più sufficienti. Il TSA è un Ente radicato nel territorio, che ha una funzione specifica insostituibile. Le mie scelte artistiche acquistano valore dalla presenza e dall’apprezzamento di tanti spettatori e ne sono davvero contento».
La qualità dello spettacolo è sottolineata anche da un piccolo retroscena: la “ditta” Garinei e Giovannini, autori di “Aggiungi un posto a tavola”, hanno concesso i diritti del musical solo dopo aver ascoltato le voci degli interpreti colpiti dalla eccezionale qualità di questi giovani artisti. La regia di Fabrizio Angelini, uno dei più quotati registi di musical italiani, ha esaltato le tante qualità portandoci alla confezione di un evento godibilissimo.
L’appuntamento con il pubblico aquilano è per il 5 e 6 dicembre prossimi con lo spettacolo “Molto rumore per nulla”.