ESTATE ABRUZZESE

Boom di presenze per l'estate a Città Sant'Angelo

In netta crescita le prenotazioni per i mesi di Luglio e Agosto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4277

Boom di presenze per l'estate a Città Sant'Angelo






CITTA’ SANT’ANGELO. Città Sant'Angelo si prepara a vivere una delle estati più emozionanti degli ultimi anni.
Il programma delle manifestazioni sarà particolarmente ricco: ad appuntamenti ormai classici come Dall'Etna al Gran Sasso (20-28 luglio 2013) e graditi ritorni come Festa in Corso (16-18 agosto, l'ottava edizione dopo due anni di pausa), si affiancheranno nuovi eventi come Eat Parade (1-4 Agosto) e gli spettacoli teatrali all'aperto, tra i quali la prima volta di Rock & Rollo a Città Sant'Angelo con "Una Rockstar di Troppo".
Ma soprattutto a vivere queste giornate ci saranno molte più persone che in passato: le prenotazioni nelle strutture ricettive hanno registrato un'impennata rispetto agli anni 2011 e 2012.
«Il risultato è lusinghiero in particolare per bed & breakfast, agriturismi e appartamenti nel Centro Storico in affitto nei mesi estivi», spiega l'assessore alla cultura Raffaella Graziani. Ad attrarre c'è sicuramente il mare e le spiagge dei comuni vicini, ma un ruolo importante lo avrà proprio il Centro Storico, che dal 2010 - quando ha avuto il riconoscimento di borgo "tra i più belli d'Italia" - è diventato un catalizzatore di visite, in particolare di stranieri.
«E' il risultato di una lunga programmazione portata avanti sul turismo» chiarisce l'assessore «e in particolare dei riconoscimenti che siamo riusciti ad ottenere».
Non c'è solo il club nazionale dei Borghi più belli d'Italia: Città Sant'Angelo è diventata in questi 4 anni anche Cittaslow e Bandiera Verde, ed era già Città dell'Olio e Città del Vino. Il trend positivo, secondo quanto comunicato dal personale dell'Infopoint all'ingresso del borgo, ha riguardato soprattutto i francesi. Seguono inglesi, tedeschi, americani, olandesi. Tra gli italiani, guidano la classifica romani e toscani. 


«Lo spazio ottenuto sulla guida ai "Borghi più Belli d'Italia", a cura del club nazionale di tutela dell'Anci, è fondamentale perché ha una tiratura importante e una distribuzione nazionale, attraverso le edicole in abbinamento alle riviste nazionali più vendute» aggiunge Graziani. Hanno contribuito anche le capacità di alcuni albergatori: le tante strutture ricettive nate negli ultimi anni hanno lavorato da traino, soprattutto per le famiglie straniere. Tra i servizi attivati in occasione dell'estate, assieme al gazebo infoPoint in largo Baiocchi, all'ingresso del Centro Storico, ci sono le visite guidate ai monumenti del Borgo: fino al 16 settembre è possibile prenotarsi ai numeri 085 9696216 oppure 331 4642985. L’infoPoint è aperto - da venerdì a domenica - dalle ore 16.30, e nelle settimane di festa anche dal lunedì al giovedì.