MUSICA

Mark World Night 2013, mercoledì all’Aurum la notte della musica internazionale

C’è anche Dean Brown: ingresso libero, si comincia alle 20.30

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2936

Mark World Night 2013, mercoledì all’Aurum la notte della musica internazionale




PESCARA. Mercoledì 3 luglio, presso l’Aurum (ingresso libero) più di quattro ore di musica live con una incredibile lineup di artisti ad alternarsi sul palco, tra questi il grande chitarrista americano Dean Brown.
L’evento, alla sua prima edizione, organizzato dall’Associazione New Sounds and Beyond e patrocinata dal Comune di Pescara, vuole diventare un appuntamento classico e di riferimento per l’estate culturale in Abruzzo.
Un momento di incontro tra vari generi e culture musicali, una sorta di trait-d’union tra la nostra Regione e le nuove tendenze mondiali; nuovi suoni ed oltre, a rappresentare la varietà degli stili nei quali si sviluppa la creatività degli artisti che saranno presenti nel capoluogo adriatico.
Ci sarà il meglio della musica abruzzese: Maurizio Rolli, Paolo Giordano, Gianfranco Continenza, Roberto Di Virgilio, Gianni De Chellis e tanti altri.
Presenti, inoltre, diversi “special guests” a partire dal grande chitarrista americano Dean Brown (impossibile fare un elenco completo dei grandi con i quali ha suonato, tra questi Marcus Miller, the Breker Brothers, Bill Evans, Joe Zawinul), passando per Marco Sfogli (compagno di viaggio di James La Brie, voce solista dei Dream Theater), Fabrizio “Bicio” Leo (ha suonato con Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia, Renato Zero, Lucio Dalla e tantissimi altri) fino ad arrivare al bassista Pippo Matino (sul palco, tra gli altri, insieme a Billy Cobham, Mike Stern, Bireli Lagren).


Vi sarà inoltre l’Ensemble vocale del Conservatorio Luisa d’Annunzio di Pescara diretta dal Maestro Angelo Valori.
Il programma della serata prevede l’esibizione del trio del chitarrista Dean Brown, accompagnato al basso da Maurizio Rolli e da Danny Manzo alla batteria, la formazione di Marco Sfogli insieme ad Andrea Casali (basso) e Salvyo Maiello (batteria) e poi ancora le evoluzioni in note di Fabrizio Bicio Leo, Gianfranco Continenza, Paolo Giordano, Roberto Di Virgilio, Diego De Luca, Walter Robuffo, Gianni De Chellis, Lorenzo Feliciati con Pierpaolo Ferroni e Alessandro Gwis, Pippo Matino e Silvia Barba "bassvoice project", The dream of Butterfly con Jole Maddalena, Riccardo Damiani e Sally Cangiano. L’evento è sponsorizzato dall’imprenditore abruzzese Marco De Virgiliis, che con i suoi marchi Markbass, DV Mark, Mark Drum e Markaudio è riuscito, in pochi anni, a competere testa a testa con i colossi mondiali del settore, imponendosi così come vera eccellenza del made in Italy.
«La serata, patrocinata anche dal Conservatorio Luisa d’Annunzio del capoluogo adriatico», commentano gli organizzatori, «vuol essere esempio concreto di come la collaborazione tra Istituzioni ed imprenditoria privata, può essere una delle strade virtuose da seguire per valorizzare il territorio».