SPETTACOLO

Funambolika, a Pescara i più grandi acrobati e comici mai visti in Italia

Vedettes da Broadway, star del Cirque du Soleil, vincitori a Monte Carlo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2290

Funambolika, a Pescara i più grandi acrobati e comici mai visti in Italia





PESCARA. Il “nuovo circo” è oggi la forma di spettacolo dal vivo più entusiasmante e fertile al mondo.
Un inedito e raffinato linguaggio artistico che fa dialogare acrobati e comici con musica, danza, teatro, cinema e arti visive. Dal 2007 con Funambolika, Pescara è la sede di uno dei massimi festival internazionali del settore, attira esperti e critica e batte ogni record d’incassi con migliaia di spettatori tutti gli anni.
Per la settima edizione del Festival, Raffaele De Ritis («uno dei capofila della regia circense»- The New York Times) ha composto un programma con artisti mai visti dal pubblico italiano: acrobati fuoriclasse, capaci di varcare le più estreme possibilità del corpo umano; comici travolgenti, vincitori dei massimi premi mondiali. Artisti in esclusiva a Pescara dal Crazy Horse di Parigi, dal Cirque du Soleil, dal Festival di Monte Carlo, dal Teatro Nazionale di Barcellona e da Broadway.
Il festival coinvolgerà quest’anno la città, con sorprese e nuove location e si conferma come la più originale proposta culturale di questi anni e il più prestigioso appuntamento italiano di celebrazione delle arti circensi.
Quest’anno il festival si apre con un’anteprima, domenica 30 Giugno, in collaborazione con il Flaiano Film Festival: la proiezione del film in 3D di James Cameron “Cirque du Soleil – Mondi Lontani” (Multiplex L’Arca, ore 20.30). 


Il festival inizia lunedì 1° Luglio (Porto Turistico, 21.15), in collaborazione con Estatica, con la compagnia franco-spagnola Los Excentricos, vincitori del Premio Nazionale di Cultura di Catalogna. Il gruppo rinnova l’arte del clown tra virtuosismi e musica dal vivo. Secondo appuntamento, martedì 2 Luglio (Porto Turistico, 21.15): una serata speciale in omaggio ai 40 anni di carriera di Bustric, uno dei pionieri italiani del nuovo circo, scelto al cinema anche da Benigni e Woody Allen: mimo, illusionista, clown, giocoliere, ha composto per noi un recital ricco di poesia. Lo stesso Bustric incontrerà il pubblico (mercoledì 3 Luglio, ore 11) allo Spazio Matta. L’immancabile Gran Gala Du Cirque (mercoledì 3 Luglio, Teatro D’Annunzio, 21.15) propone i fuoriclasse mondiali del circo: tra essi, talenti formati alla leggendaria Scuola di Kiev (la più raffinata al mondo), il duo aereo Flight of Passion del Cirque du Soleil che ha ispirato James Cameron, vincitori a Monte Carlo. In speciale accordo con il Crazy Horse di Parigi, sarà in scena il prodigioso Robert Muraine, che unisce l’acrobazia all’hip-hop. David Shiner direttamente da Broadway, uno dei comici statunitensi più importanti della sua generazione, vincitore dei massimi premi del teatro americano, sarà l'ospite d’onore della serata.
Come afferma Jordi Jané del quotidiano spagnolo Avui El Punt, «Funambolika, conciliando la tradizione con i valori emergenti, rappresenta l’innovazione del panorama circense in Italia».