MUSICA

Aj festival apre i battenti con Simona Molinari

Appuntamento il 5 ottobre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3377

Simona Molinari

Simona Molinari

AVEZZANO. Simona Molinari sarà accompagnata dalla Mosca Jazz band ed esordirà sul palcoscenico del teatro dei Marsi di Avezzano il 5 ottobre.


Il concerto sarà aperto, alle 20,45, dall'esibizione dei Five Coast Quintet, il gruppo che ha vinto il Premio internazionale delle arti organizzato dal Miur (Ministero dell’Università e della Ricerca) che ha siglato l'intesa con Concert/azione Eventi, l'associazione organizzatrice della kermesse guidata dalla giovane direttrice artistica, Alessia Di Matteo, per dare spazio e visibilità ai 5 giovani talenti premiati da una giuria d’eccellenza. Ad accogliere il pubblico nel foyer le degustazioni di vini e prodotti locali nell’elegante saletta allestita per l’occasione e una mostra delle sculture del Maestro di origini Avezzanesi l’architetto, scultore e scenografo Enrico Pulsoni. Le opere saranno in mostra in esclusiva per gli spettatori dell’AJF#3 per i tre giorni dal 5 al 7 ottobre. Per sabato 6 ottobre, invece, la serata dalle 20.45 sarà aperta dalla P-Funking, una marching band che irromperà nelle strade di Avezzano già dalla mattina con una miscela esplosiva di funk, disco music, jazz, rhythm’n’blues e soul rivisitata in chiave marching, a cui si sommano le coreografie a cui partecipa tutta la band. Poi sarà la volta del musicista e attore italiano, compositore e polistrumentista, Lino Patruno con gli His Blue Four il gruppo messo in piedi da Lino Patruno per ricordare Joe Venuti, primo grande violinista della storia del jazz. Il Festival si concluderà domenica 7 ottobre a partire dalle 18, quando gli allievi della Masterclass terranno il concerto di apertura della serata con il Maestro Paolo Damiani che a seguire duetterà con una musicista di particolare pregio la pianista Rita Marcotulli.
La terza edizione di Avezzano Jazz festival, che si svolgerà dal 5 al 7 ottobre, darà spazio anche alla didattica con la Masterclass, “L’arte dell’improvvisazione tra il dire e il fare” tenuta dal maestro Paolo Damiani, direttore del Dipartimento jazz del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, aperta a studenti, strumentisti e cantanti interessati all’improvvisazione musicale, non soltanto di matrice jazz o pop. Il laboratorio prevede la creazione collettiva di eventi fatti sia di materiali composti – dal docente e dagli iscritti – sia di percorsi più liberi, inventati e sperimentati insieme. La Masterclass ci concluderà con un concerto in prima serata inserito nel programma dell’AJF#3 domenica 7 ottobre alle 18 al Teatro dei Marsi di Avezzano. Doppio concerto a serata, didattica, sinergia tra le arti, spazio e visibilità a giovani talenti musicali e valorizzazione del territorio, c’è tutto ad Avezzano per il suo Jazz Festival, evento d’apertura ufficiale della programmazione culturale del Teatro dei Marsi 2012/2013.