NOTTI ABRUZZESI

Giulianova sfida la crisi: 66.000 euro in eventi

Il sindaco Mastromauro ha illustrato il calendario delle manifestazioni estive

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1756

Giulianova sfida la crisi: 66.000 euro in eventi
GIULIANOVA. Più forti della crisi. E’ il messaggio del sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro che ha presentato a tutti Giulia…Eventi, il folto calendario del Comune di manifestazioni estive in città, mostre e mercatini.
66.000 euro la cifra stanziata per intrattenere i cittadini nelle lunghe e afose giornate estive. Una somma contenuta ma superiore a quella di altre città costiere, pensa l’assessore alle manifestazioni, Nadia Ranalli.
Scusateci per il ritardo. Si scusa Mastoromauro nel presentare il calendario alla presenza del vice sindaco Gabriele Filipponi, dell’ assessore alla Manifestazioni Nadia Ranalli, Nausicaa Cameli, Archimede Forcellese e Alfonso Vella, nonché i consiglieri Patrizia Pomante, Luciano Crescentini e Fabrice Ruffini. L’anno scorso il 14 giugno il calendario era già servito, nel 2010 la stessa presentazione è avvenuta il 28 giugno. Ma quest’anno gli amministratori ci hanno messo un po’ di più per racimolare risorse.
«Il nostro obiettivo è stato quello di garantire per quanto possibile una serie densa di appuntamenti», ha detto Ranalli, «coniugando al contempo qualità e diversificazione delle proposte, e accentuando la presenza delle manifestazioni nel centro storico tenuto conto dell'attivazione, nelle fascia serale e notturna, dell'isola pedonale».
Il sindaco e l'assessore Ranalli hanno poi garantito che per il 2013 riprenderà anche “Giugno Giovani”, sospesa quest’anno per utilizzare tutte le risorse per“Giulia Eventi”.
Altra soddisfazione riguarda il grande successo dell’isola pedonale cittadina fortemente voluta dai giuliesi nel centro storico (corso Garibaldi e di piazza Buozzi), partita una settimana fa, con orario 20.00-24.00.
Il consigliere incaricato al Centro storico Alessandro Giorgini ha salutato con orgoglio i primi risultati. «Numerose manifestazioni previste nel centro storico, all'interno del cartellone di Giulia Eventi», ha detto Giorgini, «così come le iniziative spontanee dei commercianti porteranno tante persone che riempiranno corso Garibaldi e piazza Buozzi, dove peraltro è entrato in funzione l'Info Point. E' appena il caso di dire che la pedonalizzazione è sortita dai suggerimenti e dalle proposte dei cittadini, che hanno espresso il desiderio di godere degli spazi suggestivi della parte antica della città senza l'assillo delle auto e dello smog. E d'altronde anche l'accesso pedonale di palazzo Massei, inaugurato nel dicembre 2010, nasce anch'esso sulla scorta dei desideri e delle aspettative dei residenti ma anche a beneficio dei turisti».

Ecco gli eventi principali del calendario giuliese: presso il museo d’Arte dello Splendore dal 29 Giugno al 19 Agosto ci saranno una mostra antologica di Carlo Levi, una mostra collettiva di arte sacra, un’esposizione di opere di paesaggio scelte dalla collezione Vincenzo Bindi di proprietà comunale. E ancora il laboratorio delle Idee in Piazza Buozzi dal 22 al 29 Luglio con la mostra fotografica personale di Gaetano Cartone dell’Accademia Fotografica di Milano.
Ci saranno anche mercatini in via Trieste tutti i lunedì dal 2 luglio al 3 settembre dalle ore 16.00, si terrà Curiosando (piccolo antiquariato e artigianato) in viale Orsini tutti i martedì dal 10 luglio al 28 agosto dalle ore 17.30.
A luglio ci saranno il 25° Gran Prix automodellismo, la 40ª Interamnia World Cup, Il Karate Arte, Disciplina e Sport, ballo in piazza teatro dialettale, cinema sotto le stelle, calici e musica al chiaro di luna, il raduno statico di auto e moto sportive, il musical “La bella e la bestia”, la notte alta, gli artisti di strada. Le stesse manifestazioni sono previste ad agosto con il trekking urbano, la X sagra del pesce, la notte bianca,il concerto di max Gazzè e dal 26 agosto al 2 settembre Festa dell’Annunziata con sagra della vongola. A settembre, invece, sono previste la passeggiata al porto, e la Soffitta mercatino e mostra di scambio.