Nicola Traversa vince il Festival di Castrocaro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3166



CASTROCARO TERME. Nicola Traversa, 26 anni, di Chieti, ha vinto la 53/a edizione del Festival voci nuove di Castrocaro, che si è conclusa in prima serata su Raiuno con la conduzione di Fabrizio Frizzi.
Nel suo curriculum anche la partecipazione alla terza edizione degli 'Amici di Maria De Filippi', nella stagione 2003-2004.
In finale ha esordito con un brano di Mia Martini, 'Almeno tu nell' universo', e ha poi presentato un suo inedito, 'Gabbia'.
Dieci i finalisti, che hanno esordito sul palco proponendo ciascuno un pezzo già noto di grandi artisti, da Gianna Nannini a Baglioni, da Battisti a Dalla.
Poi, ridotti a sei dopo la prima selezione, si sono cimentati in inediti. Infine, al rush finale per due (la 'lotta' conclusiva ha visto coprotagonista Graziella Lintas, di Sassari), l'interpretazione per entrambi di successi di Zucchero (Per colpa di chi) e Laura Pausini (Strani amori), nomi che hanno nobilitato la storia della rassegna. A valutare i concorrenti è stata una giuria presieduta dal produttore Michele Torpedine (Giorgia, Zucchero, Andrea Bocelli) e composta dal musicista e direttore d'orchestra Fio Zanotti, dal conduttore Alessandro Greco e da Gigliola Cinquetti e Luca Barbarossa, vincitori a Castrocaro rispettivamente nel '63 e nel 1980. Ospite musicale della serata, Cesare Cremonini con il suo 'Mondò e con un medley dei suoi successi.
«Cosa mi aspetto? Un contratto discografico, per avere un futuro migliore».
Era l'aspirazione - sempre attuale e poi ben più che realizzata - di un giovanissimo Eros Ramazzotti, esordiente al Festival voci nuove di Castrocaro nel 1981, vinto ex aequo da Zucchero e Fiordaliso.
Fu un'annata 'doc' per la rassegna, giunta alla 53/a edizione e come sempre alla ricerca di nuovi talenti della canzone.
Il nome iscritto nell'albo d'oro della manifestazione quest'anno è quello di Nicola Traversa, 26 anni, di Chieti, già nel cast degli 'Amici' di Maria De Filippi nella stagione 2003-2004.
Prima ha proposto un'intensa interpretazione di 'Almeno tu nell'universo' di Mia Martini, poi il suo inedito 'Gabbia'.

17/07/2010 10.47