Le formiche sono più forti del terremoto, lo spettacolo teatrale degli studenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10632



VASTO. Le scuole dell'infanzia paritarie federate alla Fism Chieti-Pescara, presentano un musical dal titolo “Le formiche sono più forti del terremoto” tratto dal libro di Carlo Scataglini per gentile concessione della casa editrice Erickson.
Due gli spettacoli, a Vasto, cinema teatro Globo, sabato 17 aprile ore 17,00 e a Pescara, cinema teatro Massimo, sabato 24 aprile ore 17,00.
Oltre 400 i bambini coinvolti, 70 le insegnati che hanno collaborato con lo staff tecnico della FISM Chieti-Pescara. I bambini hanno provveduto anche a realizzare i propri abiti di scena e le scenografie.
«Come abruzzesi non potevamo eludere quest'anno l'evento sismico che il 6 aprile 2009 ha stravolto la nostra quotidianità», spiega Augusto Capodicasa, presidente Fism Chieti- Pescara e FISM Abruzzo, «ancora una volta i più piccoli della società sono stati i fautori della voglia di rialzarsi e di continuare a sperare nel futuro, perché loro sono il futuro e noi adulti dobbiamo tutelarli. Lo scorso anno avremmo dovuto festeggiare in tutto l'Abruzzo, L'Aquila e provincia compresa, ma tutto è rimasto in sospeso, all'improvviso ci siamo trovati ad affrontare una realtà che ci ha sorpreso e sconvolto e abbiamo cercato di dare massima solidarietà e conforto alle scuole aquilane».
Tante le iniziative di solidarietà, le insegnanti da subito hanno cominciato a lavorare con i bambini affinché paure e “cattivi ricordi” potessero essere metabolizzati e superati.
Da questi presupposti è stata scelta la fiaba di uno scrittore aquilano Carlo Scataglini “Le formiche sono più forti del terremoto” edito da Erickson, che racconta, attraverso la voce di Mika Formica, la tragedia vissuta a Formicoli da un formicaio che prima dell'evento viveva operosamente e spensieratamente.
La storia sarà raccontata da un narratore e danzata dai bambini.

13/04/2010 8.30