Varato il cartellone degli eventi a Pescara: 34 spettacoli e Raf

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9995

PESCARA. Dal Gospel sotto le stelle ai funamboli e ai mangiafuoco; dai concerti che si svolgeranno all'interno delle chiese al musical per i più piccoli in piazza, sino allo spettacolo di fine anno in piazza Salotto, con un vero big: Raf.
E' un Cartellone ricco di iniziative quello predisposto dall'amministrazione comunale di Pescara, che «punta a rilanciare l'immagine della città dopo sei anni di silenzio e disattenzione».
E' stato presentato lunedì il calendario degli eventi che si terranno a Pescara per il periodo natalizio.
‘Natale in Città' è composto da 34 appuntamenti che si snoderanno dall'8 dicembre al 6 gennaio e coinvolgeranno le vie del centro e le periferie, da Porta Nuova a San Donato a Rancitelli.
«Sono quaranta le vie», ha spiegato il sindaco Luigi Albore Mascia, «che saranno illuminate; due grandi abeti, alti dieci metri l'uno, sono già stati sistemati in piazza Salotto, a rappresentare le porte d'ingresso nel cuore della città, mentre altri sedici abeti sono stati sistemati in tutti i quartieri, da piazza Le Laudi, alla piazza di San Gabriele, da San Donato a piazza Duca degli Abruzzi. Intanto sui 7 punti d'ingresso al centro abbiamo installato le ‘porte del Natale' e stiamo preparando gli ultimi dettagli per l'apertura dei mercatini natalizi i quali, per la prima volta, non sottrarranno posti auto: prima di lasciare spazio alle bancarelle, l'amministrazione comunale ha infatti già recuperato 200 posti auto riacquisendo un tratto dell'area di risulta finito per anni tra le aree annesse al Dopolavoro ferroviario».
La giunta comunale si è già attivata per recuperare altri 200 posti auto sul lembo nord delle aree, oggi occupate anche dall'ex deposito della vecchia locomotiva, che verrà demolito per far posto ad aree di sosta attrezzate.
«Il calendario è ricco ed è nato dalla sinergia degli assessorati ai Grandi Eventi, alla Cultura e al Commercio – ha detto l'assessore Fiorilli –. Ci saranno microeventi sparsi sul territorio, e ci saranno grandi appuntamenti, come il concerto Gospel in piazza Salotto, nato dall'incontro di un gruppo locale, ‘The Original Newport Gospel Singers', con un gruppo newyorkese, i ‘Gospel Family'. Ci sarà la cabarettista Manuela Aureli in via D'Avalos, manifestazione organizzata con l'aiuto dei commercianti. E poi il Capodanno che, come già anticipato nelle scorse settimane, allungheremo per tre giorni: la notte di fine anno sarà allietata da Arianna Ciampoli e Federico Perrotta con lo swing dei Billy Bros, non semplicemente un concerto, ma piuttosto uno spettacolo che coinvolgerà direttamente il pubblico, non solo spettatore, ma protagonista della notte più lunga dell'anno».
Il primo gennaio ci sarà un concerto nato dall'incontro tra il ‘Continuo Ensemble', un'orchestra d'archi de L'Aquila di Onna, rimasta senza sede per le prove dopo il terremoto, e che si esibirà per l'occasione con l'orchestra jazz di Tipografia.
E poi il concerto del Big, Raf, in programma per sabato 2 gennaio, «una scelta precisa che punta a portare a Pescara i turisti per tre giorni di divertimento e festa».
A curare l'organizzazione dei concerti nelle chiese della città è stato l'assessore alla Cultura Elena Seller,

NATALINO IL TRENINO

Si chiama ‘Natalino' e per un mese trasporterà tutti i passeggeri in giro all'interno del Centro commerciale naturale di Pescara, consentendo loro di ammirare le vetrine e scendere alla propria fermata, senza l'onere di dover trovare un parcheggio in pieno centro o di restare bloccati in mezzo al traffico natalizio.
E' il Trenino istituito da Comune di Pescara, Provincia di Pescara e Gestione Trasporti Metropolitani che è entrato in servizio nelle vie del centro cittadino e resterà operativo sino al 6 gennaio.
Gli automobilisti che lasceranno l'auto nei parcheggi a pagamento, come l'area di risulta, potranno usufruire gratuitamente del passaggio; gli altri utenti pagheranno il prezzo politico di soli 50 centesimi, per incentivare un uso consapevole del mezzo, prezzo che però potrebbe essere rimborsato dai commercianti, in caso di acquisti natalizi.

09/12/2009 9.00