"Linea Verde" alla scoperta dell’Abruzzo terremotato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6794

"Linea Verde" alla scoperta dell’Abruzzo terremotato

L'AQUILA. Una puntata davvero speciale del popolare programma di Raiuno quella che gli italiani potranno seguire domenica 25 ottobre.
La trasmissione condotta da Massimiliano Ossini dedicata al mondo dell'agricoltura e dei prodotti di qualità è con la sua troupe in Abruzzo per un viaggio alla scoperta della straordinaria natura e dei grandi prodotti di un territorio in parte messo in ginocchio dal sisma del sei aprile.
Un ‘viaggio' che però chiarisce come gran parte delle aziende abruzzesi non abbiano avuto danni diretti dal terremoto ma solo ‘mediatici', con un calo consistente degli ordini aggravato dalla crisi economica che ancora, seppure con incoraggianti segnali di ripresa, mostra i suoi colpi di coda.
La troupe ha visitato il centro storico del capoluogo devastato dal sisma: il mercato di Piazza Duomo, i vicoli, le piazze oggi deserte dalla notte di sei mesi fa.
A Pettino, popoloso quartiere aquilano, le interviste con alcuni dei produttori e contadini che lì hanno provvisoriamente trovato uno spazio per vendere i prodotti agricoli tenendo vive non solo le proprie attività ma anche il prezioso tessuto di relazioni umane che nel mercato di Piazza Duomo aveva il suo centro vitale.
Onna è stata l'ultima tappa, simbolo della devastazione. Ma intorno, segnali incoraggianti: la ripresa dell'economia legata ai prodotti della terra e all'allevamento lungo la fertile valle dell'Aterno è uno dei segni che, pur tra mille difficoltà, la vita sta lentamente riprendendo il suo corso.

10/10/2009 9.57