Abruzzo, torna Buongorno regione su Rai Tre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5106




ABRUZZO. Riparte “Buongiorno Regione”, la trasmissione mattutina, in onda dal lunedì al venerdì,dalle 7,30 alle 8, realizzata della Testata Giornalistica Regionale.
L'appuntamento con i telespettatori della Terza Rete è per il 28 settembre .
Si protrarrà fino a giugno del prossimo anno quello che la Rai ha giudicato «il nuovo spazio informativo di successo del servizio pubblico» e che dopo i buoni risultati fatti registrare nel primo ciclo, i vertici di Viale Mazzini hanno deciso di confermare.
Più che soddisfacenti –dicono dalla Rai- i dati di ascolto dell'Abruzzo : fin dalle puntate iniziali tra le prime cinque regioni italiane ( seconda dell'intero centro-sud).
«La Rai abruzzese», ha spiegato il direttore Domenico Logozzo, «la notte del 6 aprile, ha tempestivamente fornito alle reti televisive di tutto il mondo le prime drammatiche immagini del sisma che ha sconvolto L'Aquila: scene di distruzione e morte che hanno fatto scattare la solidarietà internazionale. E quella tragica mattina,dalle 7,30 alle 8,l'intera trasmissione di “Buongiorno Regione” è stata dedicata al sisma ed è stata trasmessa sul satellite anche dai Rai News 24, così come per due settimane il TgrAbruzzo delle 14 e delle 19,30 è andato in onda sul satellite Rai ed è stata data l'opportunità a tutti gli abruzzesi sparsi nel mondo di avere informazioni sul catastrofico evento. Non solo, per la prima volta dalla nascita di Rai Tre -che a dicembre compie 30 anni-, quella abruzzese è stata la redazione regionale che nella storia della Testata Giornalista Regionale, ha realizzato la più lunga diretta televisiva :“no- stop” di oltre 9 ore ,con continui collegamenti dai luoghi del disastro».
Il secondo ciclo di “Buongiorno Regione” punta essenzialmente sul format che è risultato ampiamente di gradimento di telespettatori.

19/09/2009 10.30