Arriva "Lo scontrino alla cassa", fiction in tre episodi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2364



LANCIANO. La sitcom è prodotta dall'associazione di spettacolo "Adriatica Cabaret" e sarà proiettata in prima visione il 26 febbraio al cinema Ciak City a Lanciano.
Si chiama "Lo scontrino alla cassa" ed è la fiction in chiave brillante di tre puntate prodotta e realizzata dall'associazione di spettacolo "Adriatica Cabaret".
«Un cast di attori convincenti – spiega il regista e attore Ivaldo Rulli, di Lanciano – come Massimo Burgada, Alberto Patrucco, Tina Venturi, il Trio "La Ricotta" formato da Peppino e Tonino Centola e da Mario Ierace, Domenico Turchi, Gioacchino Crispo, Claudio Foria e da me che, insieme ad Angelo Rullo, ho scritto e curato la sceneggiatura».
La direzione del montaggio è stata affidata a Stefano D' Angelo.
«La particolarità e l'idea di questo format - continua Rulli - sta nell' aver sconvolto totalmente quella che è la concezione della fiction tradizionale. Infatti i personaggi de " Lo scontrino alla cassa " sono comunissimi, appartenenti ad un ceto sociale medio in cui lo spettatore si ritrova e si identifica immediatamente. La trama è stata concepita e si svolge in un centro di provincia e si condisce di una serie di piccoli episodi semplici, inediti e coinvolgenti. Le storie che animano questo lavoro – viene aggiunto- sono individuabili tra quelle che accadono quotidianamente e quindi appartengono a tutti. Allora ci potremmo chiedere cosa c'è di nuovo in questa sitcom se altro non è che lo specchio monotono della vita di tutti i giorni e perché dovrebbe incuriosire? La risposta è semplice. Le storie si intrecciano in episodi che appassionano abilmente, stimolando gli spettatori ad individuare un probabile esito al quale possa corrispondere una giusta logica morale dettata dal proprio buon senso e dalla propria onestà. Ma non è così, perché arrivano i colpi di scena che capovolgono le situazioni ribaltando i torti e le ragioni, assolvendo i "vecchi" colpevoli e individuando i nuovi. Così come nella vita…normale».
Da queste circostanze scaturisce la comicità della fiction, spontaneamente e senza forzature, dosata ed intelligente ed è per questo che i 54 minuti di ciascuna puntata scorrono in fretta e avvolgono gli spettatori.
I tre episodi, "Il filtro magico", "Bugie e ciliegie", e "Lo scontrino alla cassa", sono distinti tra loro ma sono legati da una logica finale assaporabile solo se visti tutti in ordine di sequenza.
La fiction, interamente ambientata in Abruzzo, sarà presentata, per intero, il prossimo 26 febbraio, dalle 19, a Lanciano al cinema Ciak City in via Bellisario.

10/02/2009 12.37