Tra Pescara e Chieti il Festival della chitarra

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3814

ABRUZZO. La 13a edizione del Festival Internazionale dell'Adriatico si svolgerà dal 20 novembre al 11 dicembre 2008, attraverso 14 incontri-concerto, che interesseranno sia i Comuni che hanno una tradizione musicale consolidata, sia quelli che rimangono spesso emarginati dai consueti itinerari artistici e culturali.
Gli appuntamenti della rassegna vengono allestiti all'interno di
strutture di assoluta bellezza, quali Teatri, Sale Polivalenti,
Palazzi signorili e Dimore storiche, Chiese e Cortili di particolare
pregio e luoghi di assoluto prestigio storico-architettonico, situati
all'interno dei piccoli e grandi centri del territorio della province
di Chieti e Pescara.
Tra gli ospiti della rassegna, tutti nomi importanti e legati al mondo
affascinante e variegato della storia della chitarra, ci saranno
alcuni noti solisti come l'italiano Christian Lavernier di Imperia e
il napoletano Ciro Carbone, il giovane messicano Daniel Olmos, il
grande chitarrista uruguyano Gonzalo Solari, il croato Susa Dejanovic,
e il greco Costas Cotsiolis, considerato uno dei maggiori specialisti
attuali, che spesso suona in duo con il grande Jhon Williams e al
quale è riservato il concerto di Pescara.
Non mancheranno formazioni dal sound particolare e pieno di
contaminazioni etniche come il Trio Contempo, tutto al femminile e
proveniente dalla Francia, il Duo Wieczorek, proveniente dalla
Polonia, del Trio Rhapsody, nato all'interno del Conservatorio
dell'Aquila, e quella del Trio di Maurizio Di Fulvio, musicista
abruzzese che da anni partecipa con successo ai festival europei di
chitarra più prestigiosi e i cui concerti sono sempre di grande
interesse e molto seguiti dal pubblico.
Di notevole importanza sarà la presenza di musicisti e gruppi dal
linguaggio sperimentale ed innovativo come il Duo Molina, proveniente
da Miami (Florida), il Panebianco & Del Monaco Ensemble, i cui
componenti sono originari di Cuba e dell'Inghilterra, l'italiano
Sandro Di Stefano, il giovane virtuoso russo Grigory Novikov, e
ovviamente di grande lustro sarà la presenza di musicisti provenienti
dalla Spagna come Javier Garcia Moreno di Malaga e Ruben Parejo di
Valencia.

TUTTI GLI ABBUNTAMENTI

- Giovedì 20 novembre, ore 21.00, a Miglianico (cripta San Michele):
Christian Lavernier (Italia)

- Venerdì 21, ore 21.00, a Spoltore (Teatro Società Operaia):
Christian Lavernier (Italia) e
Daniel Olmos (Messico)

- Sab 22, ore 19.00, a Chieti (Cripta Cattedrale San Giustino):
Daniel Olmos (Messico)

- Dom 23, ore 18.00, a Torrevecchia (Sala dei Baroni): Maurizio Di
Fulvio Trio
(Italia)

- Ven 28, ore 19.00, a Pianella (Chiesa di Sant'Antonio): Gonzalo
Solari
(Uruguay)

-Sab 29, ore 19.00, a Città Sant'Angelo (Teatro comunale), Sandro
Di Stefano
(Italia) e
Carlos & Marisa Molina (Usa)

- Dom 30, ore 19.00, a Bucchianico (Sala Curti): Trio Contempo (Francia)

- Lun 1 dicembre, ore 21.00, a Cappelle sul Tavo (Chiesa Santa Maria
Lauretana): Anton Serra - Javier Garcia Moreno (Spagna)

- Mer 3 dic, ore 21.00, a San Giovanni Teatino, (Auditorium Scuola
Comunale): Ruben Parejo (Spagna) e Al Panebianco & Vania Del
Monaco
(Cuba-Inghilterra)

- Gio 04, ore 21.00, Ripa Teatina (Auditorium Comunale): Ruben
Parejo
(Spagna), Al Panebianco & Vania Del Monaco
(Cuba-Inghilterra)

- Ven 05 dic, ore 21.00, Orsogna (Teatro Comunale): Ciro
Carbone
(Italia) e
Trio Rhapsody (italia)

- Sab 06 dic, ore 18.00, Francavilla, Palazzo Sirena

13/11/2008 9.00