Bud Spencer sotto le stelle nel borgo del cinema

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4181

ROCCA SAN GIOVANNI. Sabato, giornata conclusiva della 3° Rassegna cinematografica Frentana di Rocca San Giovanni, prodotta dall’associazione culturale “Frentania viva” in collaborazione con l’amministrazione comunale di Rocca San Giovanni.

Dal 30 luglio, e fino a questa sera, proiezioni di cortometraggi in concorso e film in rassegna. Le giurie stanno esaminando i lavori, domani sera ci sarà il verdetto finale. La giuria tecnica, presieduta dal grande Ernesto Mahieux, David di Donatello 2003 per il film “L'imbalsamatore” e interprete in numerosi film di grande successo, che è presente a Rocca dal primo giorno, esprimerà il verdetto durante la serata finale, così come la giuria dei giornalisti, presieduta da Giulio Borrelli, corrispondente RAI negli Stati Uniti e già direttore del Tg1.
La novità è la giuria popolare, che coinvolge il pubblico presente. Gli spettatori hanno partecipato attivamente, esprimendo il loro giudizio su schede di votazione consegnate durante la serata.
Dopo le premiazioni del festival dei cortometraggi, si procederà con la proiezione del cortometraggio “Certo che però” di Giuseppe Costantino, girato interamente a Rocca San Giovanni nel mese di luglio scorso.
A seguire, spazio all'ospite d'onore della serata, Bud Spencer. Sarà lui a ricevere il “Trabocco” per la sua strepitosa carriera, segnata da fantastici successi. Un interprete che, assieme al suo amico di set Terence Hill, ha segnato indelebilmente la storia della cinematografia italiana. A Bud Spencer sarà dedicata una monografia durante la serata finale, con sequenze tratte dai suoi film.
01/08/2008 14.24