Parte da Casagiove il tour estivo de La Differenza.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1884

CASAGIOVE (CE). La Differenza si prepara a partire con il tour estivo: prima data, questa sera, 30 giugno, a Casagiove (Caserta). «Si tratta di uno spettacolo tutto nuovo rispetto al passato», dice la band.

Le indiscrezioni parlano di una scenografia coloratissima ma essenziale, che ritrae i membri de La Differenza in versione "cartoni animati".
Musicalmente, dovremo aspettarci molto rock e nuovi strumenti sul palco rispetto al passato, tra i quali il pianoforte e la fisarmonica.
Il gruppo vastese suonerà i vecchi successi del passato, tratti dal debut album "Preso!" (2005), e proporrà tutto il secondo album "Un posto tranquillo", pubblicato a luglio del 2007 e in uscita con una nuova versione che conterrà anche "Bandiere Preziose", il nuovo singolo cover/mashup di Franco Battiato e Depeche Mode, già trasmesso su tutto il territorio nazionale, e che sta regalando molte soddisfazioni ai ragazzi.
Il "mashup" è un mix di elementi sonori presi da più canzoni: procedimento molto comune nella dance, rappresenta invece un'assoluta novità in ambito pop. Anche per questo, La Differenza sta facendo molto parlare di sé con questo nuovo singolo. Come già anticipato nelle scorse settimane da PrimaDaNoi.it, è arrivato persino il placet degli artisti "mashati": i Depeche Mode, che hanno incontrato i membri de La Differenza a Milano, si sono complimentati con loro per il risultato ottenuto, mentre Franco Battiato, nel corso di una intervista alla stampa, ha espresso la sua opinione in merito a "Bandiere Preziose", definendola «un'operazione diversa dalle solite cover. Trovo che sia una buona idea, sperimentale e simpatica». Sostanzialmente, con "Bandiere preziose" la band rilegge "Bandiera bianca", celebre hit di Franco Battiato, miscelandola con la base di "Precious", recente successo dei Depeche Mode.
Intanto è pronto anche il videoclip del brano, in cui vediamo Fabio Falcone e soci marciare vestiti da soldati, ma non per promuovere la guerra, bensì per far sì che la pace si affermi incontrastata.
Tra le particolarità del clip, c'è anche il fatto che è stato girato durante l'ultimo Carnevale di Francavilla al Mare: è il primo esperimento del genere, nessun filmato televisivo legato ad una canzone era mai stato realizzato durante una sfilata di Carnevale.
Massimo Giuliano
30/06/2008 8.22

GUARDA IL VIDEO