«Non ci sono soldi». Salta l'Indie Rocket Festival

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2110

PESCARA. L'Indie Rocket Festival edizione 2008 non si svolgerà, ma l'atteso concerto dei Gang Of Four si terrà il 2 agosto a Pescara, al Parco delle Piscine Naiadi.


Quella di Pescara sarà l'unica data estiva Europea, e quindi un appuntamento unico per tutti i fan di questa mitica formazione post punk inglese attiva dal 1977, e per la prima volta in Italia dopo più di 27 anni d'assenza.
I contributi che venivano da Regione e Comune sono a serio rischio.
Sul versante Comune, il neo assessore al Turismo e Grandi Eventi del Comune di Pescara, Simona Di Carlo, darà conferma dei contributi alla manifestazione solo il 16 luglio. Il festival avrebbe dovuto svolgersi dal 31 luglio al 2 agosto: «va da sé», dicono gli organizzatori, «che siamo costretti ad annullare tutto. Senza l'aiuto da parte Comune purtroppo non saremo nelle condizioni di produrre il festival».
In quattro edizioni (dal 2004 al 2007), il festival è stato seguito da 15.000 persone, ha ospitato 53 artisti tra band, solisti e dj provenienti da tutto il mondo con una programmazione che ha toccato le molteplici filiazioni del rock fino a coinvolgere le sperimentazioni delle neo avanguardie elettroniche.
«Per essere una città interessante», contestano ancora gli organizzatori, «per attrarre turisti, pubblico; per avere una "allure"
europea non basta chiamare architetti a 5 stelle per le nostre piazze né affidare a blasonati artisti l'arredo dei nostri palazzi istituzionali. Tutto questo è bello, bellissimo e condivisibile. Ma forse bisognerebbe "anche" pensare in termini di programmazione culturale, di sostegno a una progettualità che non può essere condizionata dall'elargizione momentanea più o meno generosa da parte dell'assessore di turno: perché gli assessori passano, il bisogno di cultura no».



28/06/2008 11.10