Al via anche la quarta edizione dei canti popolari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1472

ESTATE 2008 L'AQUILA. Giunge alla quarta edizione la Rassegna Nazionale di Canti e Danze Popolari "Città dell'Aquila" organizzata dall'Associazione Corale "Gran Sasso": una manifestazione che da sempre riscuote un larghissimo consenso di pubblico, quest'anno inserita anche nel cartellone "Le stagioni della Cultura" promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune dell'Aquila.
La Rassegna, ad ingresso libero, si svolge Sabato 28 giugno, con inizio alle ore 21 presso il Cortile del Convitto Nazionale e vedrà la partecipazione oltre che della Corale Gran Sasso dell'Aquila diretta da Carlo Mantini, anche del Gruppo Folcloristico "Giuseppe Moffa" di Riccia in provincia di Campobasso, guidato da Giuseppe Menanno e il gruppo folk "Il laccio d'amore" di Penna S.Andrea in provincia di Teramo, sotto la direzione di Guido Iezzi, primo gruppo abruzzese a partecipare alla Rassegna.
Apre la serata il coro Gran Sasso con cinque brani celebri della tradizione popolare abruzzese ed aquilana in particolare: Tutte le funtanelle, Le savetarelle, All'orte, "La fija me" e "Quanno ju core te fa bbu bbu". Quindi si passerà all'esibizione degli altri due gruppi per una ventina di minuti ciascuno. La caratteristica di quest'anno è che i gruppi sono dediti principalmente alla danza, a differenza di altre edizioni dove si è preferito mantenere l'attenzione sull'aspetto corale.


25/06/2008 17.04