Aspettando i Giochi: Noa e Kaled in concerto gratis

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3401

PESCARA. Un concerto della cantante israeliana Noa per lanciare da Pescara un messaggio di pace e di fratellanza tra i popoli e legare questo evento al Festival Jazz ed ai Giochi del Mediterraneo del 2009.


PESCARA. Un concerto della cantante israeliana Noa per lanciare da Pescara un messaggio di pace e di fratellanza tra i popoli e legare questo evento al Festival Jazz ed ai Giochi del Mediterraneo del 2009.
"Aspettando i Giochi" è il titolo della manifestazione in programma alle 21.15 del prossimo 2 luglio al Parco Le Naiadi di Pescara.
Un concerto gratuito che vedrà l'artista nativa di Tel Aviv esibirsi in "Genes & Jeans" accompagnata dalla chitarra di Gil Dor, dalle percussioni di Gadi Seri, dalla batteria di Jeans Paul Zimbris, dal basso di Anat Firestone e dalla tastiere di Gil Zohar.
L'evento è stato presentato questa mattina, a Pescara, nello stesso impianto delle Naiadi dal vice presidente della Giunta regionale ed assessore al Turismo, Enrico Paolini, dal presidente dell'Ente Manifestazioni pescaresi, Lucio Fumo, dall'assessore al Turismo del Comune di Pescara, Simona Di Carlo, e dalla direttrice regionale del settore Turismo, Alba Grossi, in una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche il commissario straordinario dell'Aptr, Piergiorgio Togni.
«Un avvenimento di straordinaria valenza - ha sottolineato Paolini - che va ben al di là dell'indiscusso valore dell'artista Noa, una delle maggiori voci della musica leggera internazionale. Inoltre, - ha aggiunto il vice presidente della Regione - questo concerto sarà anche una ghiotta anteprima del festival Jazz di Pescara e l'occasione per dargli una coloritura mediterranea in vista dei Giochi del Mediterraneo del prossimo anno. Senza contare che rappresenta anche un modo per testare il parco delle Naiadi come alternaativa di lusso alla location ufficiale del festival del Jazz che resta pur sempre il Teatro d'Annunzio».
Il concerto di Noa, frutto della collaborazione tra Regione, Comune di Pescara, Aptr, Ente Manifestazioni pescaresi e Comitato Pescara 2009, seguirà un altro grande evento di musica leggera: il concerto del cantante algerino Khaled, in calendario la sera di venerdì 27, in piazza della Rinascita, sempre a Pescara. Circostanza tutt'altro che casuale che, quindi, come hanno sottolineato lo stesso Fumo e l'assesore Di Carlo, mira ad unire il messaggio di una delle artiste israeliane più apprezzate e conosciute nel mondo a quello di uno dei mostri sacri della tradizione musicale di ispirazione araba.
Per il concerto di Noa si prevedono circa duemila spettatori. Ovviamente l'afflusso verrà consentito fino alla reale capienza dei posti.

18/06/2008 13.46