Anche Roberto Pedicini tra i candidati per il Gran Premio del Doppiaggio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2296



ROMA. C'è anche Roberto Pedicini tra i candidati per il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, giunto alla seconda edizione.
Il doppiatore pescarese è in lizza con “Non è un paese per vecchi” nella categoria "Miglior doppiatore non protagonista".
Il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio 2008 si svolgerà a Roma, dal 29 maggio al 4 giugno.
Sarà inoltre assegnato dalla giuria il Premio alla Carriera e da AAMS il Premio Giovani Doppiatori per cui sono in lizza Edoardo Miriantini Mele per i “Robinson”, Lilian Caputo e Jacopo Castagna per “La Bussola d'oro”, Manuel Meli e Mattia Nissolino per “Il Cacciatore di Aquiloni”, Angelica Bolognese per “Winnie The Pooh”, Jacopo Bonanni per “Un ponte per Terabithia”.
Verrà poi consegnato un riconoscimento speciale da Snai a Oreste Rizzini, una delle più belle voci del cinema.
Attore, doppiatore e dialoghista italiano fra i più apprezzati nel mondo, Oreste Rizzini è ritenuto un artista completo.
Tra gli appuntamenti esclusivi del Festival, l'apertura al pubblico delle sale di doppiaggio, presso le quali si potrà approfondire, grazie anche alla collaborazione di CDC Sefit Group e Pumais 2, la conoscenza sulle tecniche del doppiaggio.
Il pubblico avrà inoltre la possibilità di provare l'esperienza in prima persona e di incontrare doppiatori professionisti che si metteranno a disposizione per svelare i segreti e le tecniche del mestiere.
La manifestazione si concluderà la sera del 4 giugno con l'attesissimo gran galà di premiazione all'Auditorium della Conciliazione, condotto da Pino Insegno e Francesca Draghetti, che vedrà come ospite d'onore Vanessa Redgrave, attrice che si è sempre distinta per l'asciutta e lucida intelligenza delle sue interpretazioni, artista “mito” della recitazione cinematografica, dotata di sensualità enigmatica e rappresentante di numerosi importanti film internazionali.

Massimo Giuliano 27/05/2008 9.19