Francesco Renga apre a Pescara il tour 2008

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2626

PESCARA. Francesco Renga è pronto a partire da Pescara con il suo “Ferro e Cartone tour 2008”, che lo porterà in giro per i palazzetti italiani. Appuntamento il 28 marzo alle 21.


PESCARA. Francesco Renga è pronto a partire da Pescara con il suo “Ferro e Cartone tour 2008”, che lo porterà in giro per i palazzetti italiani. Appuntamento il 28 marzo alle 21.
La location in cui Renga si esibirà è la stessa di 3 anni fa: il PalaElettra. L'ex cantante dei Timoria, infatti, ha suonato per l'ultima volta a Pescara ai primi di marzo del 2005.
E' singolare e suggestivo che il suo ritorno nel capoluogo adriatico avvenga nello stesso posto dove il rapporto si era temporaneamente interrotto.
Non si tratta, però, di un ritorno "assoluto" di Renga nella città di D'Annunzio e Flaiano: la scorsa estate, infatti, l'artista bresciano aveva accompagnato la "sua" Ambra Angiolini al Teatro D'Annunzio in occasione della consegna dei Premi Flaiano (Ambra era stata premiata per la sua recitazione in "Saturno contro" di Ozpetek). In quel contesto, tuttavia, Renga non aveva cantato, ma si era limitato a fare da spettatore alla prestigiosa rassegna.
Il 28 marzo, sul palco con Francesco Renga ci saranno Stefano Brandoni (chitarra), Luca Visigalli (basso), Giorgio Secco (chitarra), Diego Corradin (batteria), Vincenzo Messina (tastiere) e Luca Chiaravalli (pro tools). Il vocalist proporrà al pubblico le canzoni del nuovo album “Ferro e Cartone”, uscito il 12 ottobre su etichetta Universal Music, e i brani più importanti della sua carriera, con la direzione artistica di Corrado Rustici. La pubblicazione dell'attuale cd di Renga è stata anticipata da quella del suo romanzo di esordio, 'Come mi viene - Vite di ferro e cartone', edito da Feltrinelli.
Una storia che evoca le emozioni di essere figlio, di essere bambino, l'emozione dell'amore routinario, dell'amore straordinario. Una storia di passioni, di sensazioni, di vite che si intrecciano. Dunque un cd e un romanzo, per un'unica storia che si sdoppia, raddoppia, si moltiplica e scandisce storie a incastro che ruotano intorno alle 11 tracce del disco. Il tema comune è quello della ricerca all'indietro nel tempo, movimentato da un vento di avventura. C'è una tonalità da cantastorie dei sentimenti che ben si sposa con il personaggio dell'autore e con il suo pubblico. Attualmente, da “Ferro e cartone” sono state estratte tre canzoni: l'energica “Cambio direzione”, che è stata anche il singolo di lancio dell'album, l'intensa “Ferro e cartone” e la dolce “Dimmi”, tuttora in rotazione nell'airplay radiofonico e televisivo. Renga tornerà poi in Abruzzo, al Palasport di Sulmona, il 21 aprile.

Massimo Giuliano 25/03/2008 10.07