La vita di Battisti in una docu-fiction

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4558

VACRI. Era stato annunciato nel corso dell'edizione 2007 del festival di Sanremo, dove furono mostrate alcune scene di prova, ma dal 21 marzo prossimo arriverà in contemporanea nelle sale cinematografiche, nei circuiti discografici e di home video: "L'Uomo di Marzo".   



VACRI. Era stato annunciato nel corso dell'edizione 2007 del festival di Sanremo, dove furono mostrate alcune scene di prova, ma dal 21 marzo prossimo arriverà in contemporanea nelle sale cinematografiche, nei circuiti discografici e di home video: "L'Uomo di Marzo".

 


 




Si tratta di una docu-fiction sulla vita di Lucio Battisti.
Ad impersonare uno dei più famosi ed amati cantanti del panorama musicale italiano è stato Mauro Spatocco (in arte Mauro Masè), cantante originario di Vacri (è residente ancora lì) che ha, tra l'altro, una straordinaria somiglianza, fisica e canora, con il genio di Poggio Bustone.
La regia della docu-fiction è stata affidata a Jacqueline Chanel, che traccia la storia del giovane Battisti a partire da una storia d'amore che il cantante, ancora sconosciuto, intreccia con Anna (protagonista di una delle canzoni più famose di Lucio).
Sarà questa figura ad ispirare il giovane nella realizzazione delle sue canzoni, che scorrono all'interno del film in un'atmosfera volutamente surreale ad indicare la distanza dell'ispirazione dalla vita reale.
La conclusione è assolutamente sorprendente e materializzerà quello che è sempre stato il sogno dell'Uomo di Marzo, così come Battisti era spesso chiamato: e per questo la produzione ha aspettato la primavera per dare corso alla distribuzione del film.
Il protagonista nella parte di un giovane Lucio è Mauro Masè cantautore già noto al pubblico come interprete delle canzoni di Battisti con tanti concerti svolti in Italia e all'Estero e per aver vinto con la canzone di Mogol-Battisti "Mi ritorni in mente" la trasmissione televisiva "Momenti di Gloria" presentata da Mike Bongiorno-Canale5.
Nel film il giovane Lucio (Mauro Masè) affascina una bella ragazza (Anna), ispirata da luoghi, colori e musiche, riesce inconsciamente a cogliere ogni attimo artistico del cantante, pronta a respirarne la poesia.

LINK:
Il sito di Mauro Masè http://www.mauromase.com/
Il My Space www.myspace.com/mauromase
04/03/2008