Musica: Locasciulli ha iniziato le registrazioni di "Idra", il nuovo cd

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3064

NEW YORK. Il cantautore pennese Mimmo Locasciulli ha cominciato le registrazioni del nuovo album negli studi Dubway di New York. Il cd si intitolerà "Idra" e verrà pubblicato in ottobre su etichetta Hobo/Parco della Musica Records, con distribuzione Egea Music.


NEW YORK. Il cantautore pennese Mimmo Locasciulli ha cominciato le registrazioni del nuovo album negli studi Dubway di New York. Il cd si intitolerà "Idra" e verrà pubblicato in ottobre su etichetta Hobo/Parco della Musica Records, con distribuzione Egea Music. La produzione e la direzione artistica sono state affidate a Greg Cohen, che da quasi vent'anni, ormai, è collaboratore fisso di Locasciulli, sia in studio che nei concerti live.
Alle incisioni newyorkesi hanno partecipato tre musicisti statunitensi considerati tra i migliori al mondo: oltre al fido Cohen al contrabbasso, ci sono anche Marc Ribot alle chitarre e Joey Baron alla batteria.
Locasciulli ha suonato il pianoforte.
In alcune canzoni è presente anche suo figlio Matteo, che ha affiancato Ribot suonando le chitarre.
Il lavoro verrà ultimato negli studi Hobo Recording con la partecipazione di altri eccellenti strumentisti del panorama jazz e rock italiano.
Il titolo del disco, “Idra”, compendia l'essenza ed il contenuto delle nuove canzoni: Idra è l'isola greca dove, negli anni Sessanta, grandi artisti quali Henry Miller e Leonard Cohen cercarono rifugio spirituale scrivendo alcune tra le loro opere più riuscite.
Idra, inoltre, è il mostro mitologico a nove teste sconfitto da Ercole, e nell'interpretazione esoterica riporta all'immagine del discepolo che «si inginocchia in tutta umiltà» e solleva il mostro (gli errori) fino «all'altezza dello spirito».
Le nove teste rappresentano, in questa lettura, il sesso, l'opulenza, il denaro, la paura, l'odio, il potere, l'orgoglio, la discriminazione e la crudeltà. Questi, in definitiva, gli argomenti toccati nelle storie che Mimmo Locasciulli racconta nelle sue canzoni.
Le trame musicali sono perfettamente consone alle atmosfere evocate, passando dalle classiche ballads alle contaminazioni prodotte dalla creatività dei musicisti che lo accompagnano in questa sua nuova, affascinante avventura. L'ultimo lavoro pubblicato da Mimmo Locasciulli si chiama “Sglobal” ed è uscito nel 2006.
Nella scaletta spiccavano le collaborazioni di diversi personaggi noti come Frankie Hi-Nrg, Alex Britti e Stefano Di Battista, oltre ai già citati Ribot e Cohen. Durante questo mese, Mimmo Locasciulli terrà cinque concerti in duo con Greg Cohen: il 15 febbraio a Torino (Folkclub), il 18 febbraio a Foggia (Moody Jazz Café), il 22 febbraio a Forlì (Naima Club), il 23 febbraio a Napoli (Teatro Mediterraneo) e il 25 febbraio a Roma (Teatro Ambra Jovinelli).

Massimo Giuliano 06/02/2008 9.55