Il 5° AsiAutoShow, auto storiche del 28-29-30 settembre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2464

PESCARA. E’ stato presentato ieri il "5° AsiAutoShow", evento nazionale di tutti i club aderenti all'Automotoclub Storico Italiano che si terrà da venerdì 28 a domenica 30 settembre nel capoluogo abruzzese.

Il 5° AsiAutoShow vedrà la partecipazione di 220 auto storiche in Rappresentanza di 80 club provenienti da tutta Italia. Dopo le edizioni di Roma nel 2003, Brescia nel 2004, Palermo nel 2005 e Torino nel 2006, la città di Pescara è stata scelta perché in passato fu teatro di importanti eventi sportivi automobilistici, come la Coppa Acerbo e addirittura il Gran Premio di Formula 1 del 1957, vinto da Stirling Moss su Vamwall.
Il gran premio che ancora oggi è considerato quello corso sul tracciato più lungo mai affrontato in Formula 1:oltre 25 km. AsiAutoShow diventa così l'occasione per vedere, percorrere e quindi capire quali fossero le difficoltà che i piloti di allora dovevano affrontare. Il vantaggio per i partecipanti è che anche loro percorreranno parte del tracciato al volante di vetture storiche, alcune delle quali saranno magari le stesse che, dal 1924 al 1961, hanno disputato la Coppa Acerbo. Le auto iscritte al 5° AsiAutoShow raggiungeranno Pescara nel pomeriggio di venerdì 28 e provvederanno subito alle verifiche tecniche per poi sistemarsi in mostra in corso Umberto I, strada pedonale nel pieno centro cittadino, per soddisfare la curiosità e l'interesse del pubblico nel corso della passeggiata pomeridiana.
Nella mattinata di sabato 29 i storici prenderanno parte ad un giro turistico "sulle antiche orme del circuito di Pescara". Dopo una sosta per il pranzo si riprenderà il percorso del circuito per rientrare nel capoluogo e sistemare nuovamente le auto in corso Umberto I. In serata avrà luogo la tradizionale cena di gala.
Domenica 30 gli equipaggi saranno impegnati in una prova di regolarità cronometrica su di un percorso cittadino per poi parcheggiare le auto d'epoca all'interno dello stadio di Pescara. Alle 13 avrà luogo il pranzo conclusivo nell'antico stabilimento di liquori "Aurum", quello al sapore di arancio, sito industriale che è stato recuperato e restaurato ad opera del Comune di Pescara. Seguirà la premiazione dei partecipanti ed il rientro alle rispettive sedi.

21/09/2007 10.15