Ciak si gira a Teramo Cineramnia 2007

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1661

TERAMO. uriosità in città per assistere alle riprese dei corti di Cineramnia 2007. I quindici giovani professionisti, provenienti dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dalla London Film Academy, dalla Deutsche Film und Fernsehakademie von Berlin, dalla Film and Tv School of Prague e dalla Federation of Independent Filmakers of Poland, hanno iniziato a dirigere gli “attori” teramani allestendo i primi set in Piazza Martiri, davanti al Duomo, in Piazza Garibaldi e fra le vie del centro storico.
Dal canto loro le decine di cittadini chiamati a prestare il proprio volto per i corti parteciperanno con la solita disponibilità alla realizzazione dei mini-film mentre si alternano a Piazza Sant'Anna laboratori di cinema, proiezioni di film con registi e sperimentazioni live sull'audiovisivo e il vissuto della nostra provincia.
Oggi prende il via il laboratorio sull'animazione con la plastilina per bambini e per adulti, tenuto da Stefano Argentero, al termine del quale i partecipanti produrranno un corto che verrà mostrato in piazza sabato 23, mentre domani la serata sarà dedicata ai registi europei invitati a Teramo. A partire dalle 21 alla Sala Caraciotti-Ventilii (via Antica Cattedrale) si avvicenderanno i cinque autori (Daniele Basilio, Katerina Vrbova, Paul Carmichael, Lawrence Tooley, Kamila Chomicz) per introdurre alcune delle loro opere.
Fra queste è d'obbligo, data la rilevanza mediatica del personaggio, citare la proiezione del corto Le mani in faccia di Daniele Basilio, nel quale recita un giovanissimo Riccardo Scamarcio.
Info www.cineramnia.it.

18/06/2007 11.54