Estate alle porte, Città sant'Angelo incontra Catania

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2636

CITTA' SANT'ANGELO (PE). Iniziano i preparativi per la nuova stagione estiva del turismo abruzzese e angolano. In previsione anche l'attivazione di un volo Catania- Pescara.
Da oggi fino a sabato prossimo l'amministrazione comunale di Città Sant'Angelo riceve la VII Commissione Cultura e Turismo del Comune di Catania. La presenza della delegazione, composta dai Consiglieri Rosario Laudani, Lanfranco Zappalà, Salvatore Di Salvo, dal Segretario Antonio Poeta e dal Presidente Franco Siciliano, vede all'ordine del giorno i preparativi della V edizione di "Dall'Etna al Gran Sasso", manifestazione che promuove l'arte, la cultura, il folclore, le tradizioni ed i prodotti tipici della dell'Abruzzo e della Sicilia.
Tradizionalmente organizzata dai comuni di Città Sant'Angelo e Nicolosi, quest'anno con il contributo del comune di Catania, la manifestazione ha continuato a crescere fino a diventare – grazie alla varietà ed alla completezza delle iniziative, alla bellezza dei materiali esposti, alla qualità degli intrattenimenti, alla squisitezza dei prodotti gastronomici – un appuntamento fondamentale della vita regionale estiva.
Sarebbe anche in progetto l'attivazione del percorso aereo Catania – Pescara. «Il volo Catania – Pescara è uno dei tanti frutti», spiega Gabriele Florindi, vice sindaco di Città Sant'Angelo, «del gemellaggio tra la nostra città e Nicolosi. Arricchire l'aeroporto d'Abruzzo di quest'ulteriore tratta», aggiunge Florindi, «rappresenta un passo importante per il nostro turismo. Sono siciliani, infatti, circa il 40% dei viaggiatori in visita alle montagne abruzzesi».
La comunità angolana chiederà l'onore di ospitare, dal 14 al 22 Luglio, giorni della manifestazione "Dall'Etna al Gran Sasso", il celebre velo di Sant'Agata, patrona della città di Catania. Per i giorni 8 e 9 sono attesi i delegati dell' Istituto Professionale Alberghiero "Giovanni Falcone" di Giarre (Catania), con in testa il preside prof. Alfio Longo, che conferma anche per quest'anno la sua
presenza: in questi giorni si deciderà il menù di specialità tipiche siciliane che i cuochi, i docenti e gli alunni dell'Istituto prepareranno nei loro stand.
L'ultima edizione dell'evento ha contato oltre 80.000 presenze.



03/05/2007 11.29