lunedì 21 aprile 2014

visite:

116.614.294

Claudio Torres, il cantore del "16" finisce alle "Iene" con Tinto Brass

Claudio Torres, il cantore del "16" finisce alle "Iene" con Tinto Brass
ROMA. Giovedì scorso in una boutique di lingerie sexy, a due passi da piazza Navona si è esibito il cantautore di Tagliacozzo Claudio Torres interpretando la sua ultima canzone: "Il sedici", accompagnato alla fisarmonica dal maestro Massimo Cerratti.   LA CANZONE DEL 16
Il sedici, numero che per la smorfia corrisponde al sedere, è stato eseguito da Torres durante la presentazione dell'ultimo libro di Tinto Brass intitolato: "Elogio del culo" (lui preferisce essere più diretto), un dialoghetto socratico lungo 22 pagine, più una scelta di foto dei suoi film (editore Tullio Pironti). Il regista veneto è stato intervistato dall'attrice Paola Pessot per Sky tv, e per Italia 1da Enrico Lucci, l'inviato del programma "Le iene"
Tinto, oltre a di cavertire il pubblico con le sue battute esilaranti sul fondoschiena, ha elogiato il Torres per la meravigliosa canzone che gli ha dedicato.
Il brano, che, nell'ambito dell'evento, è stato presentato dalla simpatica Paola Pessot, è piaciuto anche ad Enrico Lucci, che, dopo averlo ascoltato una prima volta, mentre intervistava il più famoso regista erotico del cinema italiano, ha chiesto a Claudio il bis, per continuare ad avere come supporto alle immagini, una colonna sonora gradevole e briosa.
Prossimamente l'intervista sarà trasmessa nell'ambito del programma:"Le iene" in onda su Italia1.
Inoltre, Tinto Brass ha invitato Claudio ad esibirsi prossimamente a Perugia, perché lì presenterà di nuovo il suo divertente libro.
Tinto Brass ha poi aggiunto che il suo è un «libro istruttivo, da diffondere nelle scuole». L'opera si apre con un sillogismo di rara potenza: «Il culo è lo specchio dell' anima; ognuno è il culo che ha; mostrami il culo e ti dirò chi sei».E il pubblico uditore ha potuto ascoltare tutta la filosofia del maestro: «Erotismo significa anteporre la contemplazione all' azione, la bellezza al piacere, le mistificazioni dell' anima alla verità animale, che apre il cammino al godimento e ci porta perfino alla santità».
Brass sta attualmente lavorando al suo prossimo film che si intitolerà Vertigini e insegna come «la lussuria sia antidoto al dolore»
17/03/2007 9.41

Letture

3515

17/03/2007 - 09:51

La Redazione

Tel: 328 329 0550

Fax: 06 233 125 63

Skype: Donlisander