Musicisti teramani a Sanremo con Antonella Ruggiero

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1919

TERAMO. Uscirà il 28 febbraio, il giorno dopo l’esibizione al Festival di Sanremo, il disco di Antonella Ruggiero realizzato insieme ai teramani Paolo Di Sabatino e Renzo Ruggieri. I due musicisti lo hanno annunciato oggi, nel corso della conferenza stampa tenutasi in Provincia alla presenza del vice presidente Giulio Sottanelli, degli assessori Rosanna Di Liberatore e Nicola Di Marco e di alcuni consiglieri.
Il disco si chiama “Souvenir d'Italie” ed è composto da 13 brani in ciascuno dei quali si rintraccia la collaborazione fattiva dei due musicisti teramani. Tra i brani c'è anche “Canzone fra le guerre”, che Di Sabatino (al pianoforte) e Ruggieri (alla fisarmonica) suoneranno insieme alla cantante nella prima serata del Festival, il 27 febbraio. Il brano prevede nella prima parte solo l'intervento della voce accompagnata da piano e fisarmonica.
Di Sabatino e Ruggieri, che da anni si muovono sulla scena locale e nazionale della musica jazz con progetti e collaborazioni di alto profilo musicale, hanno iniziato a collaborare con Antonella Ruggiero la scorsa estate, a Pineto, nell'ambito di Accordion Jazz Festival, patrocinato dalla Provincia di Teramo e diretto proprio da Renzo Ruggieri.



«Quello del Festival non è solo un traguardo – ha detto Paolo Di Sabatino – ma forse l'inizio di un qualcosa che ci permetterà di avere una visibilità maggiore e, di riflesso, di farla avere ad una musica come il jazz che non ha una grande audience».
«E' una grande occasione ma anche un grande onore – ha sottolineato Renzo Ruggieri – visto che il disco che sta per uscire è nato da una nostra idea e da un nostro progetto. Noi cercheremo di dare il massimo per rendere giustizia ad un brano davvero commovente».
«Facciamo i nostri migliori in bocca al lupo ai musicisti – ha detto l'assessore alla Cultura Rosanna Di Liberatore – che davvero rappresenteranno ai più alti livelli i nostri talenti su uno dei palcoscenici più seguiti. La Provincia è soddisfatta per avere sostenuto il progetto da cui è nata questa collaborazione».

23/02/2007 14.50