Un concerto gospel a Popoli per regalare beneficenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1908


POPOLI. Generosità, altruismo, solidarietà: i tre imperativi di questo periodo prenatalizio grazie al circolo Us Acli “La Sorgente” a favore di Telethon, per regalare un Natale di speranza. Sarà possibile donare un contributo a favore di Telethon sabato 9 dicembre alle ore 21.00, presso il cinema comunale di Popoli (Pe), dove si svolgerà un concerto di Natale aperto a tutti, con ingresso gratuito.
Per l'occasione, si esibirà il gruppo Black & Blues Gospel Show: l'emozione di uno spettacolo fatto di sensazioni determinate da una band di artisti (musicisti: sax, batteria, chitarra elettrica, basso, tastiera e organo) e otto coristi. All'interno della manifestazione sarà effettuata una raccolta fondi volontaria a favore di Telethon 2006.
Nel corso dei suoi primi cinque anni di vita, l'associazione La Sorgente si è impegnata a far conoscere all'esterno il proprio obiettivo statutario: diffondere e organizzare la vita associativa come esperienza comunitaria e solidaristica, attraverso manifestazioni sportive e non. Questo ha spinto l'attività dell'associazione verso eventi nei quali l'affluenza del pubblico consentisse la massima diffusione. Dopo aver realizzato varie manifestazioni ed aver partecipato, a fianco di altre associazioni nell'attuazione di altre, in questo fine di anno si è voluta dare un obbiettivo di più alto valore accomunando il proprio fine con un intento umanitario di elevatissima valenza: Telethon 2006. In questo contesto, il circolo La Sorgente si propone per offrire il proprio contributo mettendo al servizio della collettività la propria solidarietà ed il proprio entusiasmo, al fine di partecipare ad elevare ancora di più il tetto della raccolta.
«Questo impegno – sottolinea Francesco Lattanzio, presidente dell'associazione La Sorgente - per la nostra associazione è, in assoluto, il più significativo di tutta la nostra vita finora trascorsa, ma, speriamo, sia solo il primo di una lunga serie. Telethon è ormai diventato un riferimento nazionale per la raccolta di risorse a favore della ricerca sulle malattie genetiche. Ora più che mai che la ricerca è soggetta a tagli e restrizioni da parte dello Stato, diventano insostituibili nuove forme di finanziamento. La nostra associazione intende valorizzare al massimo questa iniziativa che deve servire a catalizzare l'attenzione della cittadinanza su questi temi. Sono certo che i popolesi e tutti gli abruzzesi sapranno rispondere, come già hanno dimostrato in passato, contribuendo in modo sostanziale».

06/12/2006 11.37