Giò Di Tonno: un cd per beneficenza contro la leucemia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2421

PESCARA. Si chiama “buon NatAil” il cd di beneficenza in favore dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma), in uscita l’8 dicembre prossimo. Il cd, interpretato dall’artista Pescarese Giò Di Tonno, comprende esclusivamente brani natalizi e sarà messo in vendita presso il centro commerciale “L’Arca” di Villa Raspa di Spoltore (Pescara) proprio a partire dall’8 dicembre, per finanziare il progetto della “casa Ail”.
L'appuntamento, venerdì, è alle ore 18: subito dopo la presentazione del cd Giò Di Tonno terrà un concerto con ingresso gratuito, nella piazzetta del centro commerciale, che ha deciso di festeggiare così, all'insegna della solidarietà, il suo primo compleanno.
Non è la prima volta che L'Arca sposa una causa benefica: nei mesi scorsi il centro commerciale ha promosso, con la Fondazione "Due ali per Pescara", l'iniziativa "Una mamma per la vita": in quella occasione il ricavato della vendita di piantine è stato destinato a finanziare il check up ginecologico di donne incinte. Stavolta, col progetto "L'Arca per la vita", il centro commerciale ha deciso di contribuire alla realizzazione della "casa Ail", la struttura che ospiterà i parenti dei malati ematologici ricoverati all'ospedale civile di Pescara. L'edificio sorgerà in via Rigopiano: l'associazione ha già avviato la raccolta dei fondi, e tra i benefattori c'è anche l'Arca, che ha già assicurato all'associazione il proprio contributo economico, mentre un ulteriore aiuto arriverà dalla vendita del cd "Buon NatAil" negli spazi dell'Arca.
Protagonista assoluto del cd è Giò Di Tonno, il cantautore di Montesilvano che ha scelto di affiancare l'Associazione italiana contro le leucemie nell'ambizioso progetto della "casa Ail" di Pescara. Di Tonno, apprezzatissimo Quasimodo nel musical di Riccardo Cocciante "Notre Dame de Paris", ha interpretato tutte le canzoni del cd, ispirate esclusivamente al Natale, diventando il testimonial di questa campagna di beneficenza.

06/12/2006 10.08