La Bertè fa una strage: nel nuovo video ammazza Bush, Rice, Berlusconi e Fini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2136

Prima affronta e incenerisce un cerbero le cui tre teste sono quelle di Berlusconi, Bossi e Fini, e poi decapita due robot giapponesi con la testa di George W. Bush e di Condoleeza Rice.
E' l'ultima provocazione di Loredana Bertè che fa parte del videoclip in animazione “Strade di fuoco”.
La cantante , che in passato ha realizzato videoclip firmati da artisti come Andy Warhol, Guido Manuli e Asia Argento, ha scelto per il videoclip il collettivo artistico ConiglioViola: nel filmato appare disegnata come una delle eroine-samurai di Quentin Tarantino e, accompagnata da un gatto con fiocco rosso, affronta e distrugge i suoi avversari: il cerbero con la testa dell'ex premier e quelle dei due suoi ministri che hanno firmato la criticatissima legge sull'immigrazione, e poi due robot giapponesi, chiaramente ispirati ai famosissimi Goldrake e Mazinga Z, con le teste del presidente degli Stati Uniti d'America e del suo segretario di Stato.
Il videoclip di “Strade di fuoco”, singolo contenuto come traccia extra nell'omonimo cd-singolo e volato subito al 3° posto nelle charts, sarà proiettato per la prima volta in versione uncensored al MEI 2006, il Meeting delle Etichette Indipendenti in programma a Faenza il 25 e 26 novembre 2006. La proiezione avverrà in occasione del Premio Speciale dei MEI al collettivo ConiglioViola (www.coniglioviola.com) per la sua attività nell'ambito della videoart e del videoclip.

26/09/2006 13.43