A Nereto un mese di appuntamenti con "RievocAzioni"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1862

NERETO. Dal 20 settembre al 20 ottobre, presso Nereto, torna per il quarto anno "RievocAzioni". Per chi ama il teatro, si tratta decisamente di una rassegna interessante, organizzata dall’associazione “Terrateatro” di Giulianova, che si snoda lungo l'arco di un mese.


Il programma completo della rassegna prevede il 20 settembre il concerto di Daniele Sepe, già collaboratore dei 99 Posse ed attivo artisticamente dalla seconda metà degli anni '70 con il Gruppo Operaio di Pomigliano D'Arco 'E Zezi, che si esibirà presso lo Spazio Teatrale San Savino (ore 21.15, ingresso 5 euro). Tutti gli altri appuntamenti sono invece previsti, ad ingresso gratuito, presso il teatro Bertold Brecht.
Si proseguirà il 22 settembre con "La terra è come il cielo", spettacolo a cura di Terrateatro che prende in esame il momento della scelta di Chiara d'Assisi a seguire Francesco e a diventare anch'ella penitente, e il 29 settembre con "Knot", a cura del Teatro Nucleo di Ferrara e liberamente ispirato alle ricerche socio-relazionali di R.D.Laing, “intrecci di parole che parlano degli intrecci della vita”. Si riprenderà il 6 ottobre con “Via”, a cura del Teatro Koreja di Lecce, incentrato sul lavoro, in un ideale viaggio nell'Italia del dopoguerra, gli accordi tra la nascente Repubblica Italiana e il Belgio, le miniere di carbone e soprattutto Marcinelle. Il 14 ottobre torna protagonista il teatro abruzzese con l'ortonese Teatro del Krak, che propone “InQuiete le parole”, spettacolo tratto dall'opera di Annemarie Schwarzenbach, che ripercorre la sua intensa e tormentata esistenza.
Il 20 ottobre ancora Terrateatro con "Anime salvate, storie del GranSasso", una rappresentazione partita da uno studio di ricerca sui frammenti di storie della nostra montagna per comporre, infine, un racconto agito, oltre che recitato, che parte dai sentimenti dei protagonisti. Il 30 settembre e il 1 ottobre, nelle ore pomeridiane, toccherà invece ad un laboratorio di teatro danza condotto da Natasha Czertok del Teatro Nucleo, che si articolerà come una ricerca sul linguaggio espressivo e sulla comunicazione corporea attraverso le tecniche del teatro fisico e della danza contemporanea.
Il lavoro affronterà la danza contemporanea, il contact improvisation/contact dance, lo yoga e alcuni elementi di danza indiana, affiancate alle principali tecniche di improvvisazione e di coscienza dell'attore.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 25 settembre via e-mail all'indirizzo terrateatro@hotmail.com.
Massimo Giuliano 18/09/2006 10.46