Domenica, conoscere la Radura dei Ranuncoli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2060

ASSERGI - Vivi il Bosco – l’iniziativa del Parco che intende far scoprire le meraviglie dei boschi e della biodiversità nell’area protetta, condurrà domenica nell’Altipiano del Voltigno, a 1300 metri di quota.
Il Voltigno è una grandissima prateria che copre piccole e dolci colline con mille specie di erbe profumate. E' circondata da uno dei boschi più belli del Parco, fatto di faggi grigi e svettanti e aceri robusti, con cento arbusti intricati nel sottobosco che regalano bacche e frutti carnosi.
Il Voltigno è anche il regno delle erbe: a guardarle bene sono tutte diverse, eppure sembrano tutte uguali. Esse si dividono il territorio: alcune, come il cervino, nelle depressioni secche, altre, come il paleo odoroso, le festuche rosse, i sonaglini e le campanule blu e azzurre sui pendii freschi, le festuche ovine e i bromi sui dossi aridi, i carici e i giunchi dove c'è più acqua, intorno al Lago Sfondo, sul “Cespo che Balla” e lungo i canali che solcano le colline sull'altipiano, sabbiosi in estate.
Sparse qua e la sui ricchi pascoli troviamo altre erbe saporite e profumate come i timi, le cinquefoglie e le millefoglie, piccole genziane e grossi tassi barbassi, teneri soffioni e pratoline, insieme a coriacee piantaggini, che hanno eccezionali proprietà per curare il bruciore delle punture degli insetti.
Tra la prateria e il bosco c'è quasi sempre una “terra di mezzo”, dove non c'è né l'ombra del bosco, né la luce del pascolo, ma troviamo alcuni alberi isolati e cespugli: è il bosco che avanza. Sul Voltigno la foresta è come un muro di alberi, il suo confine è netto e si passa subito dall'oscurità del bosco alla luce degli spazi erbosi.
Gli alberi e gli arbusti che tentano di conquistare spazio sul prato vengono mangiati dalle pecore, dalle mucche e i cavalli al pascolo. Essi lo fanno da millenni, nell'allegria dei suoni dei campanacci e dei mille belati, muggiti e nitriti. I cavalli in corsa fanno immaginare di essere nel Far West.

Programma.
– ore 9.00 ritrovo al Rifugio Ricotta,
– ore 9.15 partenza per l'escursione, arrivo previsto alle ore 12.00, lungo il percorso saranno illustrati la storia del bosco, degli animali che lo abitano,
– pranzo al sacco ed esplorazione fotografica,
– ore 14.00 partenza per il rientro al Rifugio Ricotta e dimostrazione sull'arte di fare il formaggio dei Maestri Caseari del posto.

04/08/2006 17.34