Contro tutte le guerre un recital nei giardini di via Milli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

882

Ancora una volta i giardini dell'ente si aprono al pubblico per ospitare una manifestazione culturale. Promossa dalla Provincia, in collaborazione con l'associazione Aiutiamoli a vivere- impegnata nelle zone di guerra - e con l'associazione Teramo Nostra, lunedì 24 luglio, a partire dalle ore 21, i giardini di via Milli ospiteranno l'iniziativa “Cinema e poesia contro tutte le guerre”.
La serata è dedicata a Ernesto Di Nicola, musicista e volontario, scomparso nel 2001 in Eritrea , paese dove insegnava musica in una scuola italiana e dove ha perso la vita in seguito ad un incidente stradale. “Un amico meraviglioso – lo ricorda così il presidente di Aiutiamoli a vivere, Tusio De Iuliis – una persona con una grande sete di conoscenza e la capacità di mettere al servizio degli altri il suo bisogno di scoprire orizzonti diversi. Ci è parso giusto dedicare a questo giovane uomo, scomparso a soli 31 anni, una serata dedicata alla pace e alla solidarietà”.
«Avevamo deciso questa iniziativa prima della drammatica svolta della guerra in Medio Oriente – commenta l'assessore alle politiche sociali Mauro Sacco -. Ora, alla luce di quanto sta accadendo, assume un significato ancora più forte. Saranno trasmessi filmati girati nelle zone di guerra, in Somalia, in Iran e anche in Afghanistan. Sarà l'occasione per testimoniare il valore della vita e dell'impegno civile contro quello della morte e del dolore. Sarebbe bello se tanti cittadini si unissero a noi».
La manifestazione sarà condotta dalla giornalista Mirella Lelli. Stevka Smitan e Tusio De Iuliis leggeranno alcune poesie tratte dal recital “Angeli, bugiardi e figli di…” costruito sui brani, tra gli altri, di: Garcia Lorca, Bertold Brecht, Pablo Neruda, Mahmud Darwisch, Sergej Esenin, Pier Paolo Pasolini.
21/07/2006 9.05