Tornano le magiche atmosfere dei "Borghi incantati"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1663

PESCARA. Torna “Borghi incantati”, il Festival internazionale itinerante di Teatro di strada, promosso, per il settimo anno consecutivo, dall’assessorato alla cultura e turismo della Provincia, in collaborazione con la regione Abruzzo, e organizzato dalla Buskers Company.
I centri storici e le piazze di 13 borghi della provincia di Pescara, torneranno dunque ad animarsi per assistere alla magia di uno degli appuntamenti più attesi dell'estate pescarese. Protagonisti assoluti di un teatro unico che ha per tetto le stelle e per palco la scenografia speciale dei centri storici sono sempre loro: gli artisti di strada, provenienti, per questa edizione 2006, da ben cinque continenti. Saltimbanchi, giullari, clown, mangiafuoco, incantatori di serpenti, trampolieri, comici, giocolieri, cantastorie, mimi e acrobati, si esibiranno dunque in spettacoli emozionanti per chiunque voglia divertirsi, sognare o semplicemente riscoprire il fascino del passato

La rassegna prende il via venerdì 28 luglio a Spoltore, in località Villa Raspa; seguiranno senza interruzioni, gli appuntamenti a Torre De' Passeri (29 luglio), Nocciano (30 luglio); Farindola (31 luglio); Lettomanoppello (1 agosto); Caramanico Terme (2 agosto); Tocco Da Casauria (3 agosto); Collecorvino (4 agosto); Bolognano (5 agosto); Città Sant'Angelo (6 agosto) e Pianella (7 agosto). Gli spettacoli osserveranno orari serali, a partire dalle ore 21.00 a cicli continui ed alternati, nei centri storici dove si esibiranno Andrea Loreni – Equilibrista Funambolo (Italia); Pane Tamov – marionettista Puppeteen (Canada); Thomas Blackthorn – Fachiro Incantatore di serpenti (Inghilterra); Francesco Giorda – Giocoliere (Italia); Fire Show Circus – Trio di Danzatori Acrobati di Fuoco (Austria); Afro Jumbo Jeegs – Sestetto Keniota di acrobati corpo a corpo (Kenya); I Cloghoppers – Duo acrobatico di musicisti su motociclo (Irlanda); Chris Lynam – il più grande Clown al mondo (Inghilterra)
Tutti gli spettacoli sono gratuiti.

17/07/2006 15.10