Torna a l’Aquila il teatro per i ragazzi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1033

Inizia mercoledì prossimo a L'Aquila Platearagazzi 2006, la ormai tradizionale rassegna estiva di teatro per i bambini e le famiglie, che L'Uovo Teatro Stabile di Innovazione organizza da dodici anni, per per assicurare anche in estate la conitinuità del servizio di educazione e formazione teatrale rivolto all'infanzia e ai giovani.
Dopo la parentesi dello scorso anno per realizzare i lavori di manutenzione e adeguamento funzionale degli impianti della sala, la rassegna torna quest'anno nella splendida e confortevole ambientazione del Teatro San Filippo e qui mercoledì 19, alle ore 18.30, grande festa di apertura della rassegna con la notissima coppia dei travolgenti fratelli Sergio e Francesco Mangio, più conosciuti come “Il Prof” e “Capi” dal grande pubblico dei bambini che seguono i programmi RAI in televisione.
I fratelli Manfio sono in realtà i fondatori e i principali animatori del gruppo teatrale Gli Alcuni - recentemente annoverati fra i Teatri Stabile di Innovazione - ma il titolo dello spettacolo “Arrivano i cuccioli” richiama e presenta, per l'appunto, i protagonisti della loro più recente trasmissione su RAI 2.
Seguiranno poi altri quattro appuntamenti da non perdere: lunedì 24 luglio andrà in scena “Facciamo che Pinocchio…”, il fortunato spettacolo di Maria Cristina Giambruno, che è nel repertorio de L'Uovo ininterrottamente da più di vent'anni e che nella stagione scorsa ha fatto tappa in 22 città italiane registrando 5.560 spettatori (dati ufficiali della BorsaTeatro); giovedì 27 luglio sarà la volta di “Biancaneve musical”, una scanzonata rivisitazione in chiave ironica di una delle più note fiabe del patrimonio mondiale presentata dal Teatro Instabile di Paulilatino; venerdì 4 agosto la Compagnia del Tieffeu, Teatro di Figura Umbro di Perugina, proporrà “Il sogno dell'ombrellaio”, la storia di un singolare ombrellaio e un violinista impegnati in un vorticoso gioco di trasformarmismi ; giovedì 10 agosto chiuderà la rassegna “Alla tavola del Cappellaio Matto”, una delle più recenti produzioni de L'Uovo che nella stagione invernale ha avuto 11.394 spettatori (BorsaTeatro sul Giornale dello Spettacolo) conquistando il settimo posto assoluto nella speciale classifica degli spettacoli di teatro per l'infanzia e i giovani più visti in Italia.
Gli spettacoli si terranno tutti al San Filippo (via dell'Oratorio, 6) con inizio sempre alle 18.30. I biglietti - al costo di soli 4,00 euro sia per i bambini che per gli adulti – saranno in vendita al botteghino del teatro (tel 0862.411331) aperto dalle ore 18.00 dei giorni di spettacolo.
Per ulteriori informazioni chiamare il numero 0862.410416 o visitare il sito www.teatrouovo.it.


17/07/2006 12.30