Al via la 2° Sagra gastronomica & mestieri antichi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

704

PALENA. Per il 15 e 16 luglio la Pro Loco organizza l’evento nelle vie del centro storico
Palena (CH) - Nei giorni 15 e 16 luglio 2006 si svolgerà a Palena (CH), a partire dalle 17, la 2°edizione della “Sagra Gastronomica & Mestieri Antichi”, la manifestazione organizzata dall'Associazione Turistica Pro Loco e dal Comune, con la collaborazione dell'Associazione Giacche Verdi e del Circolo Arci “Il Punto”.
Si tratta di un percorso gastronomico che parte dall'antipasto per finire al dolce, utilizzando rigorosamente prodotti locali: Palena si trasformerà in un vero e proprio ristorante all'aperto, offrendo al pubblico tutta la gamma di specialità tipiche della montagna.
I visitatori potranno gustare pappardelle al sugo di agnello, pasta e fagioli, salsicce e agnello arrosto nella giornata di sabato, mentre il menu di domenica comprende maccheroni alla chitarra con salsa di capretto in bianco, mezze maniche al ragù di vitello e arrosticini. Il menu completo (un primo a scelta + secondo + frutta) sarà disponibile a soli 10 euro.
Inoltre, sarà possibile acquistare per le strade salumi, formaggi, pane casereccio, dolci, come ad esempio le tipiche pizzelle.
Ma la Sagra non è solo gastronomia: l'intento è quello di riportare alla luce anche gli antichi mestieri di una volta: lo scalpellino, il maniscalco, il ceramista, il ramaio torneranno nelle strade di Palena per farci rivivere, oltre ai gusti tradizionali, anche gli odori e i rumori che un tempo erano comuni nelle strade.
Negli spazi recuperati del centro storico sarà possibile ammirare la fattura dei delicati merletti realizzati al tombolo, la fabbricazione dei fuochi pirotecnici, delle pentole in rame, di preziosi miniature in legno.
«L'idea che sta alla base della manifestazione è quella di andare oltre la sagra tradizionale intesa come promozione dei prodotti locali», spiega Il Presidente della Pro Loco, Luca Di Cino, «vogliamo realizzare un evento che, coinvolgendo interamente lo spazio fisico del paese, riesca a ricreare un'atmosfera, a far rivivere un mondo».


Maria Paola Chiaverini 14/07/2006 9.23