Il concorso. "La mia valle" in una foto.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1162

PIZZOFERRATO. Il Comune e la casa editrice “Cenere di rosa”, bandiscono la prima edizione del concorso di fotografia “La mia valle”, con allestimento della mostra sulle opere in gara, dal 1 agosto al 2 settebre.
Le bellezze del Sangro-Aventino, immortalate in un click e messe in mostra.
E' questa l'idea promossa dal comune di Pizzoferrato e dalla casa editrice “Cenere di Rosa”, per la prima edizione del concorso di fotografia “La mia Valle”.
Il tema del concorso include scatti eseguiti sui territori della Valle del Sangro e della Valle dell'Aventino, che possono avere per soggetto le tematiche più varie: paesaggi, natura, borghi, momenti di vita, etc.
Si concorre con un massimo di tre fotografie, a colori, di formato 30x40, montate su cartoncino.
La quota di partecipazione al concorso è di 12 euro, da versare sul conto corrente numero 68720986 intestato a editrice “Cenere di rosa”, indicando nella causale del versamento la dicitura Tassa iscrizione “La mia Valle”.
Le fotografie dovranno essere spedite all'indirizzo: Segreteria del concorso “La mia Valle”, via Re di Coppe 38, 66034 Lanciano (Ch) entro e non oltre il 25 luglio 2006.
Farà fede il timbro postale. Insieme alle fotografie nella busta andranno inseriti i dati del partecipante: nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo, numero di telefono, numero di cellulare, indirizzo di posta elettronica. Dovranno essere inoltre indicati, in modo chiaro, i titoli per ogni foto. Le opere saranno valutate da una giuria tecnica.
Le fotografie pervenute ed ammesse al concorso faranno parte di una mostra che si svolgerà a Pizzoferrato dal primo agosto al 2 settembre 2006. I premi in palio sono: per la giuria tecnica 200 euro al primo classificato, 150 euro al secondo, targhe al terzo e al quarto. E' inoltre previsto un premio della giuria popolare, composta da tutti i visitatori dell'esposizione che potranno esprimere la propria preferenza inserendo il nome dell'autore e il titolo dell'opera in un'urna apposita. Per la giuria popolare i premi sono: 150 euro al primo classificato, targhe al secondo e al terzo.
I vincitori del concorso saranno avvertiti telefonicamente.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 2 settembre a Pizzoferrato. Il programma della manifestazione sarà reso noto a tutti i partecipanti tramite posta elettronica, qualora il concorrente non l'avesse indicato, tramite posta ordinaria.
La giuria procederà all'assegnazione dei premi solo se concorreranno almeno quattro partecipanti. Si riserva, inoltre, di non assegnare il primo premio qualora le opere non soddisfino le caratteristiche richieste.

30/06/2006 9.05