L’ippodromo di San Giovanni Teatino diventa "villaggio del divertimento"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1420

SAN GIOVANNI TEATINO – Un cartellone ricco d'eventi animerà l'estate 2006 dell'ippodromo abruzzese.
Molte, infatti, sono le iniziative programmate per la bella stagione che prevedono non solo i tradizionali appuntamenti sportivi ma anche eventi musicali e d'intrattenimento.
La stagione estiva ha avuto inizio il 12 giugno con la prima corsa in notturna ma, il clou degli eventi, si avrà tra luglio e agosto.
Sono state programmate, infatti, per i prossimi mesi 25 serate delle quali sei corse Tris nazionali che, coinvolgeranno, i più importanti drivers italiani; l'anello abruzzese diventa, in questo modo, la struttura più importante del centro Italia.
A garanzia di ciò il lavoro della società “Ippoinvest” costantemente impegnata nel migliorare l'impianto: dalle piste alle strutture ricreative come il bar, il ristorante, il parco giochi per bambini e la discoteca attigua.
Il direttore della “Ippoinvest”, Simone Nobili è ottimista:«L'ippodromo di San Giovanni sarà un vero e proprio villaggio del divertimento e, il programma di quest'anno, ne è la conferma. Siamo partiti nel 2002», spiega, «con questi traguardi: abbiamo creato un ufficio stampa che ci seguisse in ogni evento, abbiamo realizzato un pool di professionisti che si occupano di servizi e divertimento e continuiamo ancora a promuovere migliorie della struttura. Quest'anno – ha affermato Nobili – i risultati sono davvero tangibili, in programma abbiamo il 6 luglio “La città giocosa” una festa dei bambini, il 20 una corsa tris dedicata a Sergio Ranalli, il 27 “Alma Latina” una serata a tema caraibico, il 2 agosto il concerto di Riccardo Cocciante, il 3 “Pony games” dove i bambini potranno giocare con i mansueti pony, il 10 “Quando se dice Napole” una serata a tema napoletano e il 28 “Africa in musica” spettacolo e gastronomia siglato etnico. La differenza di questa stagione è nelle sinergie che l'ippodromo ha realizzato con l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino e lo staff della discoteca “Parco dei Cigni”; sinergie che promettono traguardi interessanti a che lanciano la struttura a polo del divertimento e dell'intrattenimento dell'area metropolitana».

Per il “Parco dei Cigni” è intervenuto il direttore artistico, Alex Anconitano il quale ha dichiarato: «La nostra discoteca è una struttura conosciuta in tutta Italia sia per la sua eleganza che per le tre piste da ballo caratterizzate da diversi stili musicali. Il “Parco dei Cigni” – ha affermato Anconitano – offrirà per l'estate 2006 eventi di prima categoria che contribuiranno a far conoscere ulteriormente l'ippodromo; sabato, ad esempio, si prevede il tutto esaurito per la presenza di Francesco Arca, rientrato da poco dalla “Fattoria” di Barbara D'Urso».
Anche Verino Caldarelli, Sindaco di San Giovanni si ritiene più che soddisfatto dei risultati raggiunti dall'ippodromo e, in merito all'argomento ha dichiarato: «Quello di San Giovanni è una struttura dinamica che cerca di soddisfare al meglio i propri utenti ed è costantemente in contatto con l'amministrazione comunale; ogni attività ed ogni scelta viene sempre comunicata al gruppo di governo e ciò ci rende felici e disponibili ad ogni tipo di collaborazione».
Ivan D'Alberto 28/06/2006 9.43