Caterina Vertova sabato a Spoltore nel recital "La donna vestita di sole"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1484

Sabato 27 maggio ore 21,00, (ingresso gratuito) Caterina Vertova accompagnata dai Solisti del Mu.Te.Art. e dal Quartetto Flaiano, sarà la protagonista di “La donna vestita di sole”. Il recital si terrà nella Cattedrale di S.Panfilo V di Spoltore. Testi e regia di Davide Cavuti , direzione musicale Sara Cecala
“Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna vestita di sole, con la luna sotto i piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle”.
Da questi versi dell'Apocalisse nasce l'immagine che per secoli sarà conosciuta come la “donna dell'Apocalisse” e che solo l'8 dicembre del 1854 prende ufficialmente il nome di Immacolata Concezione con la Bolla Ineffabilis Deus, emanata da Pio IX che ne proclama il Dogma e ne rende giuridicamente ufficiale una devozione millenaria che ha ispirato esegeti ed artisti.
L'iconografia dell'Immacolata Concezione ha, infatti, inizio con le raffigurazioni della Donna dell'Apocalisse, vestita di sole, cui fa seguito Maria, vista come radice e capostipite della discendenza che darà vita a Cristo.
Lo spettacolo recital teatral- musicale sarà un viaggio nel mondo della Donna, nella sua realtà di madre generatrice e custode dei segreti della nascita e della vita di ogni essere umano.
Uno sguardo in particolare sarà rivolto alla figura della Madre delle Madri: Maria Vergine ed il suo sacrificio più grande, quello di aver donato il Suo unico figlio per la redenzione del mondo.
Ed ancora, le Madri di Plaza de Majo, donne che hanno visto sparire nel nulla figli, mariti e padri.
Caterina Vertova si cimenterà altresì in un inno all'Amore, quello più puro e disinteressato che non conosce limiti ed ostacoli che vive di se stesso, senza compromessi né dinieghi, l'amore universale per raggiungere ogni singolo individuo.
Il programma musicale prevede l'esecuzione musicale del repertorio di Puccini, Tosti, Willians, ed altri autori del novecento.
All'attrice verrà affidata la lettura di alcuni passi tratti dal libro di Davide Cavuti “Il Mio Tempo”

26/05/2006 9.52