Si conclude il laboratorio teatrale per i ragazzi Down con "Pinocchio in scena"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

825

Si conclude oggi, giovedì 4, il Laboratorio di espressività mimico/gestuale che L'Uovo Teatro Stabile di Innovazione ha tenuto al San Filippo per i ragazzi della Associazione Italiana Persone Down Sezione dell'Aquila.
Promosso dalla stessa Associazione e realizzato dagli attori/educatori de L'Uovo, il laboratorio ha avuto inizio il 10 gennaio e si è protratto nei mesi scorsi seguendo un percorso teatrale commisurato alle istanze dei giovani che vi hanno partecipato e che domani pomeriggio saranno i protagonisti di una rappresentazione incentrata sulle peripezie del burattino creato dalla fantasia di Carlo Lorenzini.
“Pinocchio in scena” è il titolo della creazione di Chiara, David, Fabrizio, Federica, Matteo e Paolo, che sul palcoscenico del Teatro di via dell'Oratorio vestiranno via via i panni di alcuni dei personaggi più significativi messi su carta dalla penna di Collodi, dando loro corpo, forza e carattere con una vis espressiva affatto originale e dirompente.
Dal complesso intreccio dell'avventura del Pinocchio collodiano sono stati colti alcuni spunti essenziali per la presentazione del protagonista e per la interpretazione dei nodi sostanziali del suo lungo peregrinare dalla bottega del povero Geppetto ai limiti del fantastico.
Hanno guidato i ragazzi lungo il percorso creativo e nella fase finale dell'allestimento scenico gli attori/educatori Paola Cialone e Guido D'Ascenzo con la collaborazione di Alessandro Sevi e Fiorenza Fusari, coadiuvati tutti da una equipe di tirocinanti della Facolta di Scienze della Formazione.
La rappresentazione di “Pinocchio in scena” avrà inizio alle ore 18.00.

04/05/2006 8.57