Premio Prisco: tra i finalisti anche Del Piero e Rossella Sensi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1197

La giuria, presieduta da Sergio Zavoli e composta da Gabriele Carletti, delegato allo sport universitario dell'Ateneo di Teramo, dai giornalisti sportivi Candido Cannavò, Antonio Ghirelli, Italo Cucci, Giorgio Tosatti, Edmondo Berselli e da Corinto Zocchi, presidente del Comitato “Giuseppe Prisco” (composto dal generale Luigi Federici, già comandante delle truppe alpine e dell'Arma dei Carabinieri, dall'avvocato Eliodoro D'Orazio, dal medico Mario Del Trecco e dall'imprenditore Marcello Zaccagnini), si è riunita stamane ad Atri, nei locali dell'Università degli Studi di Teramo, sede del Corso di laurea in Scienze giuridiche, economiche e manageriali dello sport, per procedere alla selezione della rosa dei finalisti della quarta edizione del Premio nazionale “Giuseppe Prisco” alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva, che si propone di attribuire un significativo riconoscimento al dirigente, all'allenatore e al calciatore che maggiormente abbiano contribuito, mantenendo uno stile di comportamento equilibrato, alla serenità del campionato di calcio di serie A, accettando sportivamente le sconfitte e sdrammatizzando gli episodi controversi.
La stessa giuria ha, inoltre, selezionato la rosa dei finalisti della seconda edizione del Premio speciale di giornalismo sportivo “Nando Martellini”, dedicato al popolare giornalista, componente anche lui del Prisco, scomparso nel maggio dello scorso anno.
Ai vincitori, che saranno proclamati nei prossimi giorni, verrà conferita la prestigiosa scultura realizzata dal maestro Pietro Cascella, nel corso di una cerimonia in programma lunedì 8 maggio, alle ore 16, al Teatro Marrucino di Chieti.
Nel pomeriggio, i componenti della giuria del premio incontreranno, presso il Palazzo Duchi d'Acquaviva di Atri, gli studenti del Corso di laurea in Scienze giuridiche, economiche e manageriali dello sport, del Corso di laurea magistrale in Management dello sport e delle imprese sportive, del Master universitario di primo livello in Diritto ed economia dello sport nell'Unione europea e del Dottorato di ricerca in Critica storica, giuridica ed economica dello sport, per un dibattito sul tema “Calcio e televisione: diritti… ma anche doveri”.
Queste le terne da cui scaturirà il premiato di ciascuna categoria.
Dirigenti:
Rosella Sensi (Roma), Giampaolo Pozzo (Udinese), Aldo Spinelli (Livorno).
Allenatori:
Cesare Prandelli (Fiorentina), Giuseppe Pillon (Chievo), Marco Giampaolo (Ascoli).
Giocatori:
Alessandro Del Piero (Juventus), Eugenio Corini (Palermo), Daniele De Rossi (Roma).
Giornalisti (premio speciale “Nando Martellini”):
Gianni Mura (La Repubblica), Riccardo Cucchi (Radio Rai), Giorgio Porrà (Sky Tv).

06/03/2006 14.29