La musica antica del Laboratorio suona per l’Adisco

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1504

PESCARA. Sabato serata di beneficenza a Palazzo Mezzopreti dedicata alle arie di Haendel
Sette note e solidarietà a braccetto nella manifestazione “Una vita per la vita”, che si svolgerà domani, sabato 25 febbraio, alle 18 nella sala Bellisario di Palazzo Mezzopreti, a Pescara.
Sul palco salirà l'ensemble “L'Usignolo”, diretto dal maestro Massimo Salcito, docente di Clavicembalo al Conservatorio “Luisa d'Annunzio”. La formazione musicale si è costituita due anni fa, in occasione della prima edizione del Laboratorio di musica antica, ideato e curato dallo stesso Salcito. Sabato eseguirà una selezione di arie e cori tratti della versione originale inglese del masque “Aci e Galatea” del compositore tedesco Georg Friederich Haendel (1685 – 1759), ispirata ad una favola pastorale delle “Metamorfosi” di Ovidio: è l'allestimento di quest'opera, infatti, che gli allievi della terza edizione del corso stanno preparando da ottobre scorso sotto la supervisione di professionisti del settore, per poi mostrare i frutti del loro lavoro alla fine del percorso formativo, il prossimo autunno, nel corso di una serata pubblica. Il ricavato del concerto al Mezzopreti, che è patrocinato dalla Provincia di Pescara, sarà devoluto all'Adisco, l'associazione donatrici italiane sangue del cordone ombelicale, presieduta da Carla Panzino. Per acquistare i biglietti d'ingresso in prevendita (i posti sono limitati) è possibile rivolgersi alla sezione regionale della onlus, che ha sede presso l'ospedale civile di Pescara, o contattarla telefonicamente chiamando il numero 085/2056770. L'associazione è on line all'indirizzo www.adisco.it.

Sabato sera si esibiranno:
maestro concertatore - Massimo Salcito
maestro di coro - Fabio D'Orazio
maestro del consort di flauti dolci - Daniele Salvatore
solisti - Rita Alloggia, Roberta Carota, Nada Torto, Raffaele D'Ascanio, Umberto Ciaramellano, Emanuele Dell'Oso, Sara Di Giampietro
flauti dolci - Pierpaolo Barbiero, Chiara Bellante, Daniela D'Incecco, Serena Occhiuzzi, Luciana Mattioli, Debora Duval
gruppo strumentale - Graziella Guardiani, flauto dolce sopranino; Lorenzo Finocchi e Ubaldo Di Gregorio, flauti traversieri; Luca Matani e Marco Giacintucci, violini; Massimo Magri, violoncello; Vittorio Di Michele, contrabbasso; Michele De Angelis e Riccardo Chiavaroli, tiorbe e arciliuti; Francesco Palombo, fagotto; Massimo Salcito e Giovanni Torlontano, clavicembali

Roberto Gialluca si occuperà della registrazione audio (le copie del cd, al prezzo simbolico di 5 euro, possono essere prenotate nell'Aula 4 del Conservatorio, che ospita il Laboratorio).

24/02/2006 11.31